facebook twitter rss

Tragedia nel bar: entra per prendere un caffè, si accascia e muore. Vano ogni tentativo di rianimazione

LIDO TRE ARCHI - L'uomo di circa 70 anni si è accasciato a terra. A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei sanitari. Sgomento tra i presenti
Print Friendly, PDF & Email

I sanitari accorsi a Lido Tre Archi

di Giorgio Fedeli

Era partita come una piacevole serata di fine luglio, una serata di festa con il mercatino ad illuminare e colorare il lungomare di Lido Tre Archi. Ma si è trasformata in una serata segnata dal cordoglio, dal dolore per una morte improvvisa, inaspettata.

Questa sera sul rione costiero di Fermo è calato un velo di costernazione quando si è diffusa la notizia del decesso di un uomo di circa 70 anni. Era entrato in un bar del quartiere quando all’improvviso, presumibilmente per un attacco cardiaco, l’uomo si è accasciato a terra. Immediato l’sos alla centrale operativa del 118 che ha inviato sul posto i sanitari della Croce verde Porto Sant’Elpidio. I militi sono arrivati sul posto a sirene spiegate e hanno provato in ogni modo a rianimare l’uomo. Ma purtroppo per lui non c’è stato nulla da fare.

L’uomo viveva proprio a Lido Tre Archi, a poca distanza dal pubblico esercizio dove ha perso la vita, e dove in serata si era recato per prendere un caffè. Ma purtroppo in quel bar il suo cuore ha smesso di battere per sempre. Sul posto sono accorsi i familiari, travolti dal dolore. Sgomento tra i passanti nel chiedere informazioni su una tragedia che ha trasformato la serata di festa e spensieratezza in una serata di dolore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti