facebook twitter rss

Addio a Alessio Mainquà, il cordoglio della Curva Duomo: «Ciao anima bella, ti ricorderemo in ogni stadio»

FERMO - La costernazione del sindaco Paolo Calcinaro: «Ciao Jimmy, non trovo altre parole». La Fermana: «Tutta la società e i tesserati della Fermana si uniscono al dolore che ha colpito la famiglia Mainquà per la scomparsa di Alessio, grande tifoso e appassionato dei colori gialloblù»
Print Friendly, PDF & Email

Alessio Mainquà (foto dal profilo Fb di Curva Duomo Fermo)

La città di Fermo, e soprattutto la sua anima gialloblu, con in testa i tifosi della Fermana, in lutto per la scomparsa del giovane Mainquà. Si è spento oggi facendo calare su Fermo un velo di cordoglio e costernazione Alessio mainquà, grande tifoso canarino, piegato da un male incurabile che non gli ha lasciato scampo.

«Ciao Jimmy (questo il suo soprannome, ndr) non trovo altre parole» le poche ma toccanti parole scritte su Facebook dal sindaco Paolo Calcinaro.

«Adesso sei con tutti noi perché – il messaggio della Curva Duomo – tu sempre ci sarai finché ci saremo noi, il tuo popolo, a ricordarti in ogni stadio in cui giocherà la tua amata Fermana. Hai tanto lottato, tanto sofferto. Ma ora sei in pace. Ciao Alessio nostro, anima bella».

Al cordoglio dei tifosi si unisce quello della Fermana calcio: «Tutta la società e i tesserati della Fermana si uniscono al dolore che ha colpito la famiglia Mainquà per la scomparsa di Alessio, grande tifoso e appassionato dei colori gialloblù».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti