facebook twitter rss

Raffica di incidenti nel Fermano. Schianto a Salvano: giovane trasportato a Torrette dall’elisoccorso

SINISTRI - A Salvano un giovane è andato a sbattere con l'auto ed è stato trasportato a Torrette da Icaro. Auto fuori strada a San Marco alle Paludi. Illeso il conducente. Illesi anche gli automobilisti di due incidenti avvenuti questa notte a Porto San Giorgio e Porto Sant'Elpidio
Print Friendly, PDF & Email

L’intervento di Icaro a Salvano

di redazione CF

Raffica di incidenti tra questa notte e stamattina sulle strade del Fermano. Partiamo dal più grave, che ha visto coinvolto un giovane trasportato poi a Torrette con l’eliambulanza. L’incidente è avvenuto a Salvano, in via Antonio da Fermo, intorno alle 6,45.

Nel sinistro non sono rimaste coinvolte altre vetture. Scattato l’sos, sul posto sono arrivati i sanitari della Croce azzurra di Porto San Giorgio e l’automedica. La centrale operativa del 118 ha richiesto l’intervento dell’elisoccorso che infatti da lì a breve è atterrato al campo sportivo di Salvano per poi ripartire in codice rosso direzione Torrette. Il giovane, comunque, non sembra in pericolo di vita. Il veicolo, dopo i rilievi da parte della Polstrada, è stato recuperato dal soccorso stradale Santarelli.

Sempre questa mattina, spostandoci di qualche chilometro più a nord, un ragazzo è finito fuori strada con la sua utilitaria in contrada San Marco alle Paludi. L’auto, nel finire fuori strada, si è ribaltata ma fortunatamente il giovane che era alla guida ne è uscito illeso. La vettura è stata recuperata dal soccorso stradale EuroSos.

E stesso dicasi per due incidenti avvenuti, invece, questa notte. Il primo sul lungomare sud di Porto San Giorgio, il secondo in via don Minzoni, sempre stanotte, a Porto Sant’Elpidio. Anche in questi casi sul posto la EuroSos.

L’incidente a Salvano

L’incidente a Salvano

L’incidente a Salvano

L’incidente a San Marco alle Paludi

L’incidente a San Marco alle Paludi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti