facebook twitter rss

La nuova Confindustria Fermo è 4.0. Parte dal Micam la campagna social

IL PRESIDENTE Luciani: «Con il progetto Mixture raccontiamo la nostra manifattura, la bellezza del territorio, l’enogastronomia ma in modo virtuale»
Print Friendly, PDF & Email

La nuova Confindustria Fermo è 4.0. Parte dal Micam la campagna social che porta l’associazione degli industriali dentro il mondo del virtuale. «Ma lo facciamo – spiega il presidente Fabrizio Luciani – con le gambe ben salda a terra. Infatti, con il progetto Mixture raccontiamo la nostra manifattura, la bellezza del territorio, l’enogastronomia ma in modo virtuale».

Per farlo Confindustria Fermo ha chiamato un esperto di comunicazione, Tommaso Annibali, e uno dei volti più amati del territorio, l’attore Piero Massimo Macchini. «Il progetto, che è la prima fase di una strategia ben precisa, è caratterizzata da tre video emozionali. Uno più istituzionale, uno comico e uno più poetico. Il tutto convergerà poi a dicembre, durante l’assemblea annuale degli associati, con uno spettacolo live affidato a Macchini in versione digital guru» prosegue Luciani che al Micam ha presentato il progetto insieme con il direttore Giuseppe Tosi e il presidente della sezione calzature Valentino Fenni.

Ad Annibali è stato affidato anche l’ingresso sulle principali piattaforme social: “Da oggi sono attivi i profili Instagram, Facebook e LinkedIn di Confindustria Fermo. Questo permetterà all’associazione di non perdere la sua forza istituzionale, ma anche di veicolarla in modo più leggero e moderno” spiega il consulente. 

Imprese, borghi e food sono tre protagonisti dei video. «Abbiamo saputo coinvolgere anche i dipendenti delle aziende. E questo ha reso tutto ancora più credibile e particolare. Il Fermano è molto più vasto di quanto si pensi. Per me – spiega Piero Massimo Macchini – è una nuova opportunità per raccontare chi merita molta più attenzione di quanta spesso ne riceve». 

Il lancio dai padiglioni del Micam è avvenuto nello stand che il mondo confindustriale condivide con Regione Marche e Camera di Commercio delle Marche, che ha anche contribuito alla realizzazione di Mixture. «Dobbiamo sempre più coniugare l’immagine turistica con quella produttiva. Confidiamo nella bravura di Macchini. Noi nel nostro piccolo – ribadisce Valentino Fenni – ci proviamo ogni giorno. Farlo con un nuovo progetto che ha il supporto anche della Camera di Commercio, per cui ringrazio Gino Sabatini, è un aiuto in più». 

Durante la presentazione è stato fatto vedere il promo dei video, che sono stati realizzati dal regista Mattia Toccaceli, che si è aperto con le immagini di Montappone e poi percorrendo tutti i territori si è chiuso con una panoramica dall’alto di Fermo. «I video sono pensati per i social, per cui in 40 secondi concentreremo ogni messaggio. Chi li vedrà non resterà delusi. Ma dovrete avere un po’ di pazienza visto che usciranno a sorpresa e scaglionati tra ottobre e novembre. Ma intanto sono partiti tutti i canali social» la chiosa di Luciani.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti