facebook twitter rss

Serie D, Eccellenza e Promozione: l’analisi della giornata calcistica dei club del Fermano

CALCIO - In quarta serie Montegiorgio corsaro nella gara a coincidere con il ritorno in panchina di mister Baldassarri. Nel massimo circuito regionale battute in esterna Sangiustese ed Atletico Porto Sant'Elpidio. Al piano calcistico sottostante poker vincente ed interno della Futura '96, replicato dalla Monterubbianese in trasferta, successo domestico anche per il Monturano Campiglione, pari senza reti per la Palmense impegnata lontano dal domicilio amico
Print Friendly, PDF & Email

Il calcio d’inizio della sfida di ieri tra Monturano Campiglione e Casette Verdini, match vinto dalla squadra fermana per 2-0, e riconducibile al circuito di Promozione girone B. Fonte, profilo Facebook societario

FERMO – In Serie D, undicesimo turno di calendario per una domenica bagnata dal ritorno sulla panchina del Montegiorgio di mister Gabriele Baldassarri, arrivato al posto del dimissionario Gianluca De Angelis (leggi l’articolo sotto correlato). Impegno laziale per il tecnico subentrante, precisamente a coincidere con la trasferta in casa del fanalino di coda Roma City, match chiuso con lo 0-1 firmato da Diop. Grazie ai tre punti corsari, i montegiorgesi in classifica salgono a quota 12, restando tra i playout ma viaggiando ora ad un solo punto dalla zona solida della graduatoria.

In Eccellenza, massimo circuito dai contorni regionali, decimo passaggio di stagione a vedere le portacolori del territorio lontano dal Fermano. La Sangiustese, società maceratese ma domiciliata a Montegranaro, è scesa nel cuore del Piceno per sfidare la capolista Atletico Ascoli, confronto chiuso sul 2-1 casalingo, con rete sangiustese griffata da Pagliarini. Partita dai profondi risvolti salvezza quella affrontata invece dal fanalino di coda Atletico Porto Sant’Elpidio, andata in scena sull’erba del pericolante Castelfidardo e purtroppo per le buone sorti elpidiensi chiusa 1-0 a favore dei locali. Pomeriggio domenicale, dato dai due stop in chiave fermana, che si riflette in graduatoria con i 12 gettoni dei rossoblù, ad una sola distanza dalla fascia playout, e con l’Atletico Pse che resta desolatamente sul fondo della stessa con un punto.

Nel girone B di Promozione rappresentanti provinciali ad aver onorato il turno numero dieci di stagione nel pomeriggio di ieri, sabato 12 novembre. Poker a rappresentare puro ossigeno di classifica per la Futura ’96, a passare 4-2 in casa imponendosi sull’Aurora Treia con le due doppiette firmate Pistelli e Murazzo. Sorrisi domestici per il Monturano Campiglione, vittorioso 2-0 ai danni del Casette Verdini in virtù delle reti messe a segno da Petruzzelli e Moretti. Quaterna anche per la Monterubbianese, ad imporsi 3-4 sul fondo di gioco della Passatempese con ulteriori due doppiette, nella circostanza realizzate da Raschioni e Mascitti. Pareggio a reti inviolate, pertanto 0-0, per la gara della Palmense, ieri chiamata alla gara di Grottammare. Riflessi di classifica che vedono ora la Monterubbianese al secondo posto con 15 punti, alla pari del Monturano Campiglione e dei maceratesi del Trodica, con la capolista Civitanovese collocata però a quota 22. Ad 11 ecco la Palmese, chiamata a guardarsi le spalle dalla botola playout distanziata appena un punto, ed a caratterizzare i 10 della Futura 96, inglobata nella zona spareggi salvezza così come tutta la parte bassa della lista, ora equiparata al medesimo quoziente numerico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti