facebook twitter rss

«Grazie per aver dato ai nostri figli ‘montessoriani’ la scuola di Villa Vitali» i genitori scrivono a Calcinaro e alla dirigente Isidori

LA LETTERA - «Dando voce anche a tanti genitori del plesso, inviamo questa lettera per ringraziarvi ufficialmente e pubblicamente per aver dato ai nostri figli una sede definitiva nel più bel contesto che una scuola ad indirizzo montessoriano possa desiderare: Villa Vitali»
Print Friendly, PDF & Email

Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta che un gruppo di genitori di bambini e ragazzi che frequentano la Casa dei Bambini e la Primaria “Maria Montessori” di Villa Vitali, per mano di Olinda Curia, ha inviato al sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro, e alla dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo “Ugo Betti”, Anna Maria Isidori.

«Siamo un gruppo di genitori di bambini e ragazzi che frequentano la Casa dei Bambini e la Primaria “Maria Montessori” di Villa Vitali. Dando voce anche a tanti genitori del plesso, inviamo questa lettera per ringraziarvi ufficialmente e pubblicamente per aver dato ai nostri figli una sede definitiva nel più bel contesto che una scuola ad indirizzo montessoriano possa desiderare: Villa Vitali.
Vi ringraziamo, inoltre, per averci sempre creduto, per aver lavorato, sostenuto e profuso ogni sforzo affinché i bambini e i ragazzi Montessori potessero avere un ambiente attrezzato, luminoso e accogliente nel quale riconoscersi, ritrovarsi e crescere insieme.
La singolarità del percorso Montessori a Fermo, fin dai suoi albori, è l’essere comunità nella quale scuola, amministrazione e famiglie collaborano e si convalidano reciprocamente per supportare la crescita di individui capaci e competenti, sostenere il loro sviluppo morale, comportamentale, emotivo e intellettuale.
Come genitori puntiamo al consolidamento di questo speciale percorso che, facendo perno anche sulla essenzialità del tempo pieno a scuola, è coerente con il bisogno dei nostri bambini e ragazzi, sa cogliere i mutamenti profondi dell’ambiente in cui viviamo e pre-vede la solitudine in cui i giovani rischiano di crescere in questo tempo, caratterizzato da isolamento, confusione e sistemi digitali spesso troppo potenti.
L’apertura della scuola di Villa Vitali, dunque, non è un punto di arrivo: l’assegnazione della identità di plesso alla Casa dei Bambini e alla Primaria Montessori per noi rappresenta una dichiarazione di “esistenza in vita”, prelude alla crescita di un organismo educativo che accolga tutti coloro che si riconoscono nei valori e nell’approccio olistico di Maria Montessori.
A due mesi dall’apertura della nuova scuola, il nostro ringraziamento doveroso e commosso si accompagna al desiderio di tornare ad incontrarci intorno ad un progetto aperto alla città. Con il supporto della Associazione Montessori Marche e in collaborazione con l’ISC “BettI” riprenderanno gli incontri informativi dedicati a famiglie ed educatori per approfondire la conoscenza di un Metodo che è “aiuto alla vita”, attraverso la pagina facebook “Insieme per la Scuola Montessori di Fermo” contribuiremo alla diffusione di contributi metodologici ma anche a pubblicizzare iniziative di crescita, scambio e condivisione stabili e riconoscibili sul territorio.
Grati per quanto fatto fino ad ora, vi rinnoviamo la nostra piena disponibilità, in un costante e sereno rispetto dei ruoli, a dialogare, collaborare e arricchire la crescita di questa comunità».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti