facebook twitter rss

Valdiceppo indigesta, la Sutor esce sconfitta da Ponte San Giovanni

SERIE C GOLD - I veregrensi chiudono avanti di 10 il primo tempo, per poi subire la rimonta umbra, con i padroni di casa che nell'ultimo periodo allungano fino al definitivo 75-65. Bene il solito Falzon, che mette a referto 25 punti e Rupil, a chiudere con 12. Buona la prova del giovane Facciolà, anch'egli a totalizzare 12 punti, in evidenza anche in fase difensiva

MONTEGRANARO – Sconfitta in trasferta per la Sutor, che sul campo di Ponte San Giovanni cede il passo al Valdiceppo Basket.

I veregrensi chiudono avanti di 10 il primo tempo per poi subire la rimonta degli umbri, che nell’ultimo periodo allungano fino al 75-65 finale. Bene il solito Falzon che mette a referto 25 punti e Rupil, a chiudere con 12 punti. Buona la prova del giovane Facciolà, anch’egli a totalizzare 12 punti, in evidenza anche in fase difensiva.

IL TABELLINO

VALDICEPPO BASKET 75: Radina ne, Rosini ne, Anastasi 7, Speziali 15, Rimolo ne, Meschini 11, Orlandi 13, Ambrosino 11, Casuscelli 3, Berardi, Reimundo 7, Rath 8. All. Fioravanti

SUTOR MONTEGRANARO 65: Lupetti 5, Verdecchia, Falzon 25, Facciolà 12, Migliorelli, Teirumnieks, Merlini 7, Barbante ne, Mariani, Mordini 4, Mandozzi, Rupil 12. All. Patrizio

PARZIALI: 12-15, 33-43, 52-51, 75-65

LA CRONACA

Sutor che si presenta al Palas di Ponte San Giovanni intenta ad invertire il trend negativo delle ultime trasferte, forte del recupero last minute del capitano Riccardo Lupetti, rimasto ai box nell’ultimo match. Primo quarto che scorre sul filo dell’equilibrio, con i giocatori che provano a scrollarsi di dosso le fatiche degli ultimi giorni, essendo questa la terza partita in una settimana. Tante palle perse, molti tiri sbagliati e prima frazione di gioco caratterizzata da un sostanziale equilibrio, con i ragazzi di coach Patrizio che mettono a segno un parziale di 7-2 portando il punteggio sul 11-6 ma Vadiceppo rientra subito e chiude i primi 10 minuti sotto 12-15.

Secondo periodo decisamente più vivace, con i gialloblù che tentano di nuovo l’allungo piazzando un 7-0 ad inizio quarto, ma i locali rispondono con tre triple consecutive che destabilizzano la Sutor e coach Patrizio è costretto a chiamare immediatamente il time out sul punteggio di 25-28. Stop che rigenera gli ospiti i quali, approfittando di un fallo tecnico e dei tanti errori al tiro di Valdiceppo, si portano addirittura sul +10 e chiudono il quarto 33-43.

Aumenta l’aggressività in difesa Valdiceppo nel secondo tempo costringendo la Sutor a prendere tiri non puliti, sporcando tutti i passaggi. Aggiusta anche la mira in attacco, rosicchiando piano piano lo svantaggio accumulato i primi 20 minuti e con un parziale di 11-2 si riporta a -3 dopo 5 minuti del terzo periodo (42-45) e addirittura chiude il quarto avanti 52-51. Nell’ultimo quarto parte fortissimo Valdiceppo, che piazza subito un parziale di 13-4 di una pesantezza inaudita perché manda i gialloblù in confusione totale e, sotto nel punteggio, a 5 minuti dal termine (65-55). La Sutor non riesce più a trovare la via del canestro, perde tutti i rimbalzi e si espone ai contropiedi degli umbri. Il match termina così con il punteggio di 75-65.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti