Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook twitter rss

Consultorio familiare di Area Vasta 4, gli specialisti tirano le somme

FERMO - Bilancio dell'attività con la 14esima edizione del tradizionale convivio di fine anno. Gli interventi del dottor Sergio Corsi e del dottor Andrea Recchioni

 

Il tradizionale appuntamento, che gli specialisti del Consultorio Familiare dell’Area Vasta 4 di Fermo organizzano prima della fine dell’anno anche per un bilancio-flash dell’attività, si è appena tenuto con la 14esima edizione del convivio, svoltosi in zona Ete Vivo nel verde accogliente dell’agriturismo “Il piccolo bosco”.

Nel corso dell’incontro, con un saluto augurale in diretta telefonica ha esordito il dott. Sergio Corsi, direttore dell’Uoc cure tutelari, cui afferisce l’Uos Consultorio con le sue attuali sei sedi operative nel territorio distrettuale, il quale ha tenuto a ringraziare tutti i professionisti consultoriali «per i numerosi e rilevanti impegni portati avanti con straordinaria competenza e spirito di servizio alle famiglie e ai minori».

Il dott. Andrea Recchioni, assistente sociale decano dell’importante struttura pubblica, ha poi rimarcato «che anche nel 2022 il lavoro del consultorio è stato molto specifico ed ha affronta situazioni e casi sempre complessi, che hanno comportato approcci e risposte multidisciplinari poste in atto con spiccata integrazione scientifico-professionale dagli assistenti sociali e dagli psicologi che compongono il team-cardine dell’operatività consultoriale a tutela e sostegno di nuclei familiari, adolescenti e singoli, ancorché collegata alle disposizioni della magistratura minorile ed ordinaria».

Hanno partecipato all’evento: le assistenti sociali Serena Camela, Marilisa Ponziani ed Anna Tacchetti (referente organi giudiziari), gli psicologi Sandro Castelli, Caterina Cognigni, Barbara Esperide, Roberto Ferretti (decano), Daniela Iacopini, Luigi Rocchi e Giovanna Rongoni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti