Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook twitter rss

La neve è arrivata: imbiancato l’entroterra fermano (Le Foto)

METEO - Come preannunciato dalle previsioni meteo nell'entroterra fermano sono caduti i primi fiocchi. Pioggia ovunque

Montafalcone Appennino

(aggiornamento delle 7,50)

Tanto tuonò che piovve, o meglio, che nevicò. Tutti la stavano aspettando. E come da previsioni meteo, nel tardo pomeriggio di oggi sull’entroterra fermano sono comparsi i primi fiocchi di neve “edizione 2023”. In alcune località della zona alto-collinare e montana della nostra provincia, come ad esempio Montefalcone Appennino, Santa Vittoria in Matenano o Monte Rinaldo, la neve ha rapidamente imbiancato strade, alberi e tetti senza però esagerare. In altre si è rapidamente dissolta o non è arrivata nemmeno ad ‘attaccare’. Era nell’aria, si diceva, che la neve potesse arrivare da un momento all’altro. A Montefalcone il sindaco Giorgio Grifonelli ha disposto la chiusura delle scuole.

Le previsioni davano, infatti, possibile neve dal tardo pomeriggio di oggi. E così è stato. Ovviamente i sindaci, anche loro, in preallerta, si sono preparati al ‘peggio’, ossia a fronteggiare una eventuale nevicata intensa. E ora fanno gli scongiuri. Per il momento non si registrano particolari criticità, nemmeno alla circolazione stradale anche se le forze dell’ordine raccomandano la massima prudenza al volante anche perché nelle altre zone del Fermano, fino alla costa, contemporaneamente è arrivata la pioggia.

Montafalcone Appennino

Montafalcone Appennino

Montefalcone Appennino

Santa Vittoria in Matenano (foto Federico Ercoli)

Curetta di Servigliano (foto Federico Ercoli)

Santa Vittoria in Matenano (foto Federico Ercoli)

Monte Rinaldo

Monte Rinaldo

Curetta di Servigliano (foto Federico Ercoli)

(foto Federico Ercoli)

Curetta di Servigliano (foto Federico Ercoli)

Curetta di Servigliano (foto Federico Ercoli)

(foto Federico Ercoli)

Amandola


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti