facebook twitter rss

Falsario arrestato dai carabinieri

FERMO - L’uomo deve ancora espiare una pena residua di sei mesi di reclusione per il reato di contraffazione, alterazione e uso di marchi o segni distintivi falsi, commesso ad Isernia nel 2009
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri. Sullo sfondo il palazzo di Giustizia di Fermo

Nella serata di ieri, a Fermo, i militari della locale Stazione Carabinieri, nel corso di un servizio perlustrativo hanno individuato e tratto in arresto un senegalese, che abita in provincia di Pescara, già noto per altri precedenti e ricercato per l’esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica – Ufficio Esecuzioni Penali di Isernia.

L’uomo deve infatti ancora espiare una pena residua di sei mesi di reclusione per il reato di contraffazione, alterazione e uso di marchi o segni distintivi falsi, commesso ad Isernia nel 2009. Dopo essere stato arrestato, il falsario è stato tradotto presso il carcere di Fermo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti