facebook twitter rss

Nel Regno Unito confermata l’ottima dimensione internazionale del Cobra Fermo

TIRO ALLA FUNE - Fine settimana di competizioni e grandi soddisfazioni per i ragazzi fermani impegnati oltre la Manica, precisamente a Dublino, contesto di sfide dove sono maturati diversi quanto positivi risultati dai risvolti extra nazionali in tutte le categorie di gara onorate
Print Friendly, PDF & Email

I fermani saliti nel Regno Unito per le competizioni del recente fine settimana

FERMO – Domenica scorsa si è conclusa la due giorni dei campionati di tiro alla fune del Regno Unito svolti in Irlanda, precisamente a Dublino.

Il primo giorno di gara, vale a dire sabato, i fermani del Cobra Fermo hanno preso parte alle sfide della categoria 640 kg. Dopo la fase a gironi conclusa al quarto posto, i ragazzi di coach Luigi Olivieri nella finale per il terzo posto hanno avuto la meglio sugli irlandesi dei Rangers.

Il giorno successivo, dunque domenica, sono state ben tre le categorie a fungere da teatro di gara per il Cobra Fermo, a partire dai 680 kg, dove hanno ben figurato chiudendo la classifica finale al quarto posto, senza avere però la possibilità di disputare le canoniche semifinali e finali per questioni legate al  regolamento interno alla competizione. Nel pomeriggio, invece, gli stessi fermani si sono cimentati in altre due selezioni di gara, la 600 kg e l’inedita 580kg (classe, quest’ultima, non riconosciuta a livello internazionale ma predisposta appositamente per la competizione britannica), con i Cobra a chiudere rispettivamente in quinta e sesta posizione.

Un momento delle relative sfide

”Confermarci sul podio in gare come queste, di livello assoluto, è motivo di grande orgoglio per tutti noi – le prime impressioni del presidente Daniele Cugnigni, presente alla competizione -. Otre ai grandi risultati acquisiti oltre la Manica, la maggiore soddisfazione è per noi rappresentata dai sinceri complimenti ricevuti da parte di squadre pluricampioni del Mondo, che hanno notato ed apprezzato in  noi la crescita maturata anno dopo anno. Un caloroso ringraziamento a tutti i nostri partner, che ci hanno permesso di poter sostenere i costi della trasferta ed un ringraziamento speciale alla federazione irlandese per l’ospitalità ricevuta e l’eccellente organizzazione dimostrata sul campo”.

Articolo correlato: 

Il Cobra Fermo al Torneo del Regno Unito


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti