Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook twitter rss

Primo bilancio per l’amministrazione Pignotti: approvazione a inizio aprile

SANT'ELPIDIO A MARE - Pignotti: «Tanti costi aumentati, doverosa l'attenzione alle spese visti gli investimenti milionari che ci attendono»

L’amministrazione Pignotti si accinge all’esame del suo primo bilancio di previsione. Passerà in Consiglio comunale ad inizio aprile il documento curato dall’assessore Claudia Bracalente Il 22 marzo la conferenza dei capigruppo fisserà la seduta e l’ordine del giorno. In questi primi mesi dell’anno, dalle file di minoranza sono state frequenti le critiche per il ritardo nell’approvazione. Anche se la legge dà tempo fino al 30 aprile, si arrivava da anni in cui, durante l’amministrazione Terrenzi, il previsionale veniva abitualmente approvato entro la fine di dicembre, così da programmare l’intera annualità.

Il ritardo, secondo il sindaco Alessio Pignotti, è stato dovuto «al consistente aggravio delle spese su più fronti. Sono aumentate le utenze, si sono registrati incrementi Istat sui contratti d’appalto, è stata approvata la nuova contrattazione collettiva con maggiori costi per il personale. Tutti aspetti che influiscono sui costi complessivi ed hanno richiesto un intenso lavoro che abbiamo ultimato nei giorni scorsi. Inoltre abbiamo ritardato di alcuni giorni per effettuare una seduta unica, anziché convocarne due ravvicinate. All’ordine del giorno ci saranno anche l’approvazione definitiva della variante al piano regolatore e il regolamento per i nidi comunali. A fine aprile avremo invece l’approvazione del bilancio consuntivo, dove vedremo cosa finanziare con l’avanzo di amministrazione».

Riguardo al primo bilancio del suo mandato, il sindaco evidenzia che avrà «un approccio oculato com’è normale che sia ad inizio mandato. In genere è nella fase finale del quinquennio che si concentrano gli investimenti maggiori. Ci saranno cifre importanti per le manutenzioni. Sulle opere pubbliche, questo bilancio ed il prossimo avranno cifre eccezionali rispetto ad un bilancio ordinario, per via degli interventi finanziati dal Pnrr, come rigenerazione del centro storico e ricostruzione del polo scolastico al capoluogo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti