Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook twitter rss

Calendario scolastico regionale 2023/24: ecco tutti i dettagli

SCUOLA - Nelle scuole primarie e nelle scuole secondarie di primo e secondo grado, le lezioni avranno inizio il giorno 13 settembre 2023 e termineranno il 6 giugno 2024.  Le scuole dell'infanzia hanno la facoltà di anticipare la data di apertura e di posticipare il termine delle attività didattiche comunque entro il 30 giugno di ciascun anno scolastico

di Giuseppe Barboni

E’ stato approvato oggi, nel corso della seduta di Giunta regionale, l’articolazione del calendario scolastico regionale 2023/2024.

«La sua definizione – ha specificato l’assessore regionale all’Istruzione, Chiara Biondi – è un documento condiviso, frutto di un tavolo di confronto per la programmazione scolastica tra Regione Marche e tutti i referenti del sistema scolastico regionale, tra cui Ufficio scolastico regionale, Province e organizzazioni sindacali».

Nelle scuole primarie e nelle scuole secondarie di primo e secondo grado, le lezioni avranno inizio il giorno 13 settembre 2023 e termineranno il 6 giugno 2024. 

Le scuole dell’infanzia hanno la facoltà di anticipare la data di apertura e di posticipare il termine delle attività didattiche comunque entro il 30 giugno di ciascun anno scolastico.

Saranno pertanto 208 i giorni di lezione nella scuola primaria e in quella secondaria di primo e secondo grado, mentre saranno 228 quelli per la scuola dell’infanzia che termineranno il 30 giugno, ai quali andrà sottratta la festa del Santo Patrono, qualora ricadente in un giorno coincidente con le lezioni.

Le lezioni saranno sospese nei seguenti giorni per festività di rilevanza nazionale:

  • tutte le domeniche;
  • il 1° novembre festa di Ognissanti;
  • l’8 dicembre Immacolata Concezione;
  • il 25 dicembre Natale;
  • il 26 dicembre S. Stefano;
  • il 1° gennaio Capodanno;
  • il 6 gennaio Epifania;
  • il Lunedì dell’Angelo;
  • il 25 aprile anniversario della Liberazione;
  • il 1° maggio festa del Lavoro;
  • il 2 giugno festa nazionale della Repubblica;
  • la festa del Santo Patrono.

In aggiunta alle suddette festività nazionali, le lezioni saranno sospese in tutte le scuole di ogni ordine e grado nei seguenti giorni:

  • commemorazione dei defunti: 2 novembre 2023;
  • vacanze natalizie: dal 24 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • vacanze pasquali: i 3 giorni precedenti la domenica di Pasqua e il martedì immediatamente successivo al lunedì dell’Angelo.

A discrezione poi delle istituzioni scolastiche, è possibile individuare fino a 3 giorni di sospensione dalle lezioni, esclusivamente tra le seguenti date:

  • 03 novembre 2023;
  • 04 novembre 2023;
  • 09 dicembre 2023;
  • 26 aprile 2024;
  • 27 aprile 2024.

Le singole istituzioni scolastiche hanno la facoltà, all’interno dell’arco temporale determinato dal presente atto e nel rispetto del monte ore annuale previsto per le singole discipline e attività obbligatorie, di disporre eventuali ulteriori adattamenti del calendario scolastico. Ogni singola istituzione scolastica dovrà inserire il calendario scolastico nei propri siti istituzionali e nel sistema “ProcediMarche” della Regione, entro il 31 luglio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti