facebook twitter rss

Obiettivo playoff centrato, la Sangiorgese sogna la Promozione e chiama la città

PORTO SAN GIORGIO - L’appuntamento quindi è per sabato 20 maggio alle ore 16,30 allo stadio comunale "nuovo" di Porto San Giorgio quando i nerazzurri se la vedranno con la Cuprense 1933. Questa mattina la conferenza stampa

di Francesco Silla

C’è fermento a Porto San Giorgio per il match di sabato prossimo tra la Sangiorgese 1922 e la Cuprense 1933, valido per il primo turno dei playoff per accedere al campionato di promozione. Presenti alla conferenza stampa l’allenatore Enos Polini, il dirigente Osvaldo Jaconi, il sindaco Valerio Vesprini e l’assessore allo sport, Fabio Senzacqua.


Conferenza stampa, questa mattina, allo stadio comunale di Porto San Giorgio, per ringraziare staff, dirigenza allenatori, tifosi e squadra per il raggiungimento dei playoff. C’è fermento, infatti, si diceva, in città per il risultato raggiunto all’ultima giornata che dà la possibilità alla squadra di giocarsi un posto nel prossimo campionato di promozione.
«Siamo subentrati il 12 febbraio, avevamo iniziato con le giovanili. Abbiamo preso l’incarico e fortunatamente è andata bene. – afferma l’allenatore Enos Polini – Abbiamo la fortuna di avere un gruppo che ci segue e che lavora bene. I risultati hanno confermato la bontà del lavoro fatto. I playoff sembravano irraggiungibili ma col lavoro abbiamo raggiunto un risultato importante».
Continua poi l’allenatore sulla partita di sabato: «Il match con la Cuprense è difficile. È una squadra ben organizzata. Il risultato dipenderà da molti fattori. Queste partite secche sono sempre imprevedibili. I playoff sono una competizione nuova e a parte. Dobbiamo affrontarla come partita a sé».
Interviene anche il dirigente Osvaldo Jaconi, parlando delle condizioni della rosa: «Non abbiamo nessuno squalificato e abbiamo recuperato gli infortunati dell’ultimo minuto. Non patiamo quindi alcuna esclusione particolare».


«Oggi abbiamo l’ultimo allenamento e i tifosi ci sono, per salutare e spronare la squadra. – continua Jaconi – Il merito di questo traguardo è dei ragazzi. Hanno fortemente creduto e voluto i playoff, raggiunti nell’ultima giornata. Ora ce la giochiamo. Queste partite non vanno caricate. La squadra sa quello che ha patito e sa quello che può sfuggirgli. Sabato ci aspetta la Cuprense. Marcaccio è un grande allenatore. È vero che loro hanno perso con noi in campionato qui, ma ci hanno fatto sudare un bel pò. È una squadra molto valida».

Presente, si diceva, anche il sindaco Valerio Vesprini: «Sono felice e sono qui a ringraziare chi ha investito e chi ha lavorato a questo traguardo importante. Supporto la Sangiorgese e ringrazio la squadra e l’allenatore. Sarà un bel colpo d’occhio con i tifosi della Sangiorgese ma anche quelli di Cupra. Grazie a chi ha portato in alto i colori della città».

«Contento come tifoso oltre che come assessore – commenta l’assessore Fabio Senzacqua – Ringrazio chi è riuscito a creare questo gruppo. Con la Cuprense qui abbiamo vinto. Speriamo che questo porti bene. L’emozione l’ho già provata l’ultimo giorno di campionato qui in casa. È stato emozionante, appunto, vedere di nuovo tifosi e bandiere. Sono veramente felice. Gli investimenti sulla struttura sono stati fatti e si continueranno a fare, con gli ammodernamenti energetici e di illuminazione, 180.000 euro, per tornare a fare le partite in notturna. Abbiamo ospitato spareggi importanti essendo un impianto di rilievo. L’attenzione comunque c’è e cercheremo di fare altri investimenti». Senzacqua ringrazia, poi, Andrea Zega e Pasquale Fermani che quest’anno hanno investito tempo e denaro per la prima squadra e per il settore giovanile (la Sangiorgese è anche Milan Academy,ndr)
L’appuntamento quindi è per sabato 20 maggio alle ore 16,30 allo stadio comunale “nuovo” di Porto San Giorgio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti