Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook twitter rss

Riforma del Terzo Settore, opportunità per Pro Loco e professionisti: ecco il convegno

SABATO mattina 20 maggio alla Loggia dei Mercanti di Ancona con Unpli Marche che in Italia associa oltre 6.000 Pro Loco e 600.000 soci. Parteciperanno esponenti del mondo del volontariato e del mondo professionale e rappresentanti della Regione e della Camera di Commercio delle Marche

La Loggia dei Mercanti di Ancona

 

L’Unpli Marche, organizza sabato 20 maggio il meeting “Riforma del Terzo settore: Opportunità per Pro Loco e Professionisti” alla Loggia dei Mercanti di Ancona con inizio alle ore 9,30. Parteciperanno esponenti del mondo del volontariato e del mondo professionale, impegnati nel ciclo di riforma, nonché rappresentanti della Regione Marche e della Camera di Commercio delle Marche.

 

L’Unpli è un’organizzazione che associa oltre 6.000 Pro Loco italiane e costituisce l’unico punto di riferimento a livello nazionale di questi enti. Questi ultimi rappresentano oggi una grande rete nazionale con oltre 600.000 soci in tutta Italia. Unpli è iscritta all’Albo nazionale del Servizio Civile Universale ed è membro della Consulta Nazionale del Servizio Civile e del Consiglio di Presidenza della Cnesc. Inoltre è accreditata presso il comitato intergovernativo di Unesco e vanta numerosi protocolli di intesa tra cui Mic, Miur, Mipaaf, Enti ed Agenzie pubbliche, nonché con Federazioni, Associazioni, Università ed Agenzia Formative.

 

L’evento vedrà la partecipazione di molti esponenti del mondo associazionistico e non solo e verranno trattati i temi riguardanti il riordino normativo del mondo non profit con particolare attenzione al quadro fiscale della Riforma del Terzo Settore.

 

Le finalità principali dell’incontro sono quelle dell’approfondimento sulle nuove previsioni normative per il terzo settore, il popolamento e il funzionamento del registro unico Runts, nonché il rapporto tra pubbliche amministrazioni ed enti del terzo settore, con uno sguardo agli elementi professionali e le criticità operative della riforma.

 

La relazione degli argomenti sarà affidata a Gabriele Sepio, avvocato cassazionista e docente di diritto tributario. Sepio è autore di numerose pubblicazioni su riviste specializzate, opere monografiche e contributi in volumi enciclopedici e collabora stabilmente con “Il Sole 24 Ore” su temi di fisco ed economia. Nel 2016 ha coordinato il tavolo tecnico-fiscale per la Riforma del Terzo settore ed è stato estensore di alcune tra le misure più importanti ed innovative della stessa. È stato successivamente designato dal Consiglio Nazionale del Terzo Settore quale membro del Comitato di gestione di Fondazione Italia Sociale, costituita dal Governo per la gestione ed il coordinamento dei fondi e delle attività rivolte al Terzo settore. In qualità di consulente tecnico del Ministero del Lavoro, ha seguito ininterrottamente i successivi interventi legislativi riguardanti Terzo settore e welfare durante il mandato di diversi esecutivi.

 

L’evento è promosso con il patrocinio e con la collaborazione dell’Ordine dei Dottori Commercialisti, della Camera di Commercio delle Marche, del Csv Marche, di Team System e di Fondazione Pro Loco Italia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti