facebook twitter rss

Aveva accoltellato un ragazzo a Tre Archi per questioni di droga, denunciato un giovane algerino

LIDO TRE ARCHI - I fatti risalgono al primo maggio scorso quando l'aggressore aveva ferito con un'arma da taglio un magrebino al torace. L'attività investigativa dei carabinieri è riuscita ad individuare l'uomo, un ragazzo dell'Algeria

A Porto San Giorgio, nel corso delle indagini condotte dai carabinieri della stazione locale, con il supporto dalla Sezione Operativa del Nucleo Operativo Radiomobile, è stato denunciato alle autorità competenti un giovane algerino, attualmente senza fissa dimora in Italia, autore dell’aggressione con accoltellamento avvenuta il primo maggio scorso a Lido Tre Archi

«Il ragazzo – spiegano i carabinieri – aveva ferito con un arma da taglia un magrebino all’altezza del torace e, grazie alle attività investigative, svolte con meticolosità e precisione, supportate anche dall’analisi dei filmati provenienti dai sistemi di videosorveglianza pubblica e privata, nonché dalle testimonianze di persone informate sui fatti, è stato possibile identificare il soggetto e deferirlo per i reati di lesioni personali aggravate e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

Durante il pomeriggio del primo maggio, nel corso di un alterco verosimilmente riconducibile a controversie legate ad attività illecite nel campo degli stupefacenti, avrebbe colpito l’avversario con una coltellata, utilizzando un coltello che aveva a sua disposizione, per poi fuggire dal luogo prima dell’arrivo delle pattuglie dell’Arma. A seguito dell’aggressione, la vittima era stata prontamente trasportata presso l’Ospedale “Torrette” di Ancona, dove è stata dimessa con una prognosi di 20 giorni e la diagnosi di “ferita al fianco sinistro da arma bianca”».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti