facebook twitter rss

Ultraottantenne con problemi psichici minaccia la figlia con un coltello: per lui scatta la denuncia

MINACCIA - Il fatto è accaduto a Montegranaro. L'uomo ha prima minacciato verbalmente la figlia e poi ha brandito un coltello da cucina. L'intervento dei carabinieri ha fatto desistere l'anziano che è stato accompagnato all'ospedale per l'assistenza medica

Nei giorni scorsi a Montegranaro i carabinieri della stazione locale sono intervenuti a seguito di una richiesta per una lite in famiglia.

Un uomo di circa 85 anni, dopo aver inizialmente minacciato verbalmente la figlia convivente, ha brandito un coltello da cucina.  L’intervento degli operatori dell’Arma è stato immediato e risoluto e hanno indotto l’uomo a desistere dalla sua intenzione e a consegnare l’oggetto impugnato, evitando che la situazione degenerasse. Sul posto ance il personale del servizio 118, il quale ha trasportato l’anziano presso un nosocomio della zona per ricevere l’assistenza medica necessaria, considerando la presenza di patologie di natura psichiatrica.

Il coltello utilizzato è stato sequestrato ed è attualmente in custodia, in attesa di essere depositato presso l’ufficio dei corpi di reato del Tribunale locale e l’uomo, classe 1938, è stato denunciato per il reato di minaccia aggravata commessa in ambito familiare.

L’autorità giudiziaria competente è stata prontamente informata dell’accaduto e si sta procedendo con l’attivazione del codice rosso, con la massima attenzione. I carabinieri continuano a garantire la sicurezza e la tranquillità dei cittadini, intervenendo tempestivamente per prevenire e contrastare situazioni di pericolo e invitano la cittadinanza a denunciare episodi di violenza e affidarsi alle istituzioni. E’ possibile consultare i consigli utili pubblicati sul sito dell’Arma dei carabinieri a questo link.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti