Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook twitter rss

Red Racing, c’è un altro titolo italiano

MOTOCROSS - Presso il crossodromo "Ciclamino" di Arco di Trento, nel weekend è andata in scena la penultima prova del Trofeo Italia Uisp Epoca. Michele Pierucci, in sella alla Villa 125, anno di costruzione 1979, ha portato a casa il primato tricolore di categoria, terzo stagionale per la scuderia fermana. L'intera panoramica dell'ultimo fine settimana di sfide

La felicità di Michele Pierucci per la conquista del titolo italiano di categoria

FERMO – Domenica scorsa, 3 settembre, al crossodromo “Ciclamino” di Arco di Trento, fari accessi sulla penultima prova del Trofeo Italia Uisp Epoca, contesto agonistico dove Michele Pierucci, in sella alla moto Villa 125, anno di costruzione 1979, ha portato a casa il titolo italiano di categoria, terzo per il team Red Racing del 2023.

Con tre primi posti di batteria maturati nella Epoca Classic, Pierucci ha infatti allungato in classifica sui diretti avversari e tanto è bastato per aggiudicarsi il fregio tricolore con una gara di anticipo. Sullo stesso tracciato Mirko Fiorentini, nonostante abbia vinto l’holeshot, è salito sul secondo gradino del podio nella New Epoca. Tutto ciò mentre a Savignano sul Panaro, provincia di Modena, la giornata di sfida era dedicata al Campionato Italiano Fmi Rider – Expert, circostanza onorata dalla scuderia fermana tramite Riccardo Innamorati, il quale, dopo aver ottenuto una buona posizione nelle qualifiche del mattino, a causa di una scivolata nella prima batteria è stato costretto al ritiro per problemi riscontrati alla moto, non potendo ripartire nemmeno nella seconda manche.

Nel medesimo istante occhi puntati anche verso il Trofeo Regionale Marche Uisp, che si è corso a Fratte di Sassofeltrio, Rimini, con il Red Racing sceso in pista rappresentato da diversi piloti tra cui Ivan Lucarelli, al rientro dopo diversi mesi di stop causati da un infortunio riscontrato in allenamento. In giornata lo stesso pilota ha ottenuto un sorprendente secondo posto nella categoria Agonisti Mx2. Altra sorpresa è arrivata da Daniele D’angelo, che sembra aver lavorato bene nel periodo estivo, dimostrandosi lesto a cogliere due vittorie nella Esperti Mx1, conquistando l’apice del podio. Nel mentre, il fratello Paolo, impegnato nella Amatori Mx1, centrava il terzo gradino del podio. Per la selezione Hobby Mx1 Nicola Bugiolacchi, dopo la seconda posizione acquisita nella prima manche, nella seconda, mentre era all’attacco della prima posizione, subiva una foratura che lo faceva rallentare. Al termine di giornata si è dovuto perciò accontentare della terza posizione assoluta del podio, che gli è valsa la seconda piazza nella classifica di campionato. Nelle economie di Taino Felici, artefice di una più che positiva prima batteria, durante la disputa della seconda è stato vittima di un contatto che lo ha purtroppo costretto a ricorrere alle cure mediche per accertamenti.

 

Fotogallery

Paolo D’Angelo

Ivan Lucarelli

Mirko Fiorentini

Il podio con Nicola Bugiolacchi

Paolo D’Angelo


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti