facebook twitter rss

Serpente nell’auto, arrivano Vigili del Fuoco e Polizia (Video)

PORTO SAN GIORGIO - L'sos è scattato poco prima della mezzanotte da via Vecchi. Sul posto i vigili del fuoco e gli agenti delle Volanti della questura che hanno subito rintracciato il proprietario del veicolo che ha poi riposto nella sua teca l'animale. Tanta curiosità, e anche un pò d'apprensione, nei passanti, tra cui molti giovani, che si sono accalcato attorno al veicolo per ammirare quell'insolita presenza
Il serpente in un'auto a Porto San Giorgio

Il serpente nell’auto, immortalato da alcuni passanti

Ha destato molta curiosità e, in qualcuno, anche una certa apprensione quel serpente di grossa taglia che, ieri sera, poco prima della mezzanotte, è stato notato da alcuni passanti mentre si muoveva tra i sedili anteriori di un Fiorino parcheggiato in via Vecchi, la strada che collega il lungomare Gramsci al viale della Vittoria, costeggiando Bambinopoli.

Un serpente, si diceva, di grossa taglia. C’è chi dice si trattasse di un pitone, chi di un boa albino. Ma al netto delle specifiche ofiologiche, subito qualcuno, tra i tanti ragazzi accalcatisi attorno al veicolo incuriositi da quell’insolita presenza al suo interno, ha pensato bene di fare una chiamata al 112 numero unico delle emergenze.

E così sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco che, dopo aver constatato che per l’animale non vi era possibilità di uscire dall’auto, hanno a loro volta interessato gli agenti della Polizia di Stato per rintracciare il proprietario dell’auto che, infatti, poco dopo è arrivato in via Vecchi.

I poliziotti hanno anche effettuato i doverosi controlli sulla regolare detenzione dell’animale, controlli che non hanno evidenziato illeciti. E ne è emerso che il veicolo aveva subito un danneggiamento, probabilmente un tentato furto a seguito del quale il serpente potrebbe essersi liberato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti