facebook twitter rss

Coppa Italia Eccellenza, il giudice sportivo punisce il Montegiorgio: 0-3 a tavolino contro l’Azzurra Colli

COPPA - I rossoblu avevano schierato un giocatore non tesserato regolarmente, risultato poi ammonito durante il match. Oltre al risultato cambiato, per la squadra fermana anche un'inibizione fino al 19 settembre per il dirigente accompagnatore

La squadra del Montegiorgio scesa in campo domenica scorsa (foto pagina social Azzurra Colli)

Non inizia nel migliore dei modi la stagione del Montegiorgio dopo l’amara retrocessione dello scorso anno in Eccellenza. L’utilizzo di un giocatore non regolarmente tesserato nel match valevole per la prima giornata di Coppa Italia di Eccellenza contro l’Atletico Azzurra Colli costa caro ai rossoblu.

Il giudice sportivo, infatti, con il comunicato di questo pomeriggio, sancisce per la squadra fermana la sconfitta per 0-3 a tavolino e l’inibizione fino al 19 settembre per il dirigente accompagnatore della società.

Il match match al Tamburrini, domenica scorsa, era terminato con un pareggio a reti bianchi tra le due squadre ma il giudice sportivo ha rilevato dal referto arbitrale che al 18esimo minuto del secondo tempo il calciatore Diakhaby Abdoul Hadry è stato sanzionato con ammonizione. Fatti gli accertamenti è emerso che, a causa di un’irregolarità in fase di tesseramento del calciatore, lo stesso ha partecipato alla gara irregolarmente. Da qui la severa punizione con la cancellazione dello 0-0 sul campo e lo 0-3 ufficiale.

Ora per il Montegiorgio concentrazione massima per l’inizio del campionato, con i rossoblu impegnati contro la Jesina. Per la gara di ritorno di Coppa si dovrà attendere fino al 20 settembre ma l’impresa per superare il turno, a questo punto, sembra molto ardua.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti