Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook twitter rss

Imbarcazione divorata dalle fiamme a pochi metri dalla riva (Video e Foto)

PORTO SAN GIORGIO - (di redazione CF) L'incendio tra gli scogli nel tratto di mare a confine tra Porto San Giorgio e Lido di Fermo. Sul posto la Capitaneria di Porto, i vigili del fuoco e i carabinieri. Non ci sono feriti. Il rogo generato molto probabilmente da un guasto o un problema tecnico. Le due persone che si trovavano a bordo si sono subito messe in salvo. Nessuno sversamento dunque nessun problema per il mare
L'imbarcazione divorata dalle fiamme nel tratto di mare tra P.S.Giorgio e Lido di Fermo

di redazione CF (foto Roberto Mazzaferro e Cristiano Ninonà. Elaborazione video Cristiano Ninonà)

Un’imbarcazione è stata avvolta dalle fiamme, questa mattina, intorno alle 11,30, mentre si trovava davanti alla costa sangiorgese, tratto nord, proprio dietro agli scogli, dunque a poche decine di metri dalla riva. Fortunatamente nessun ferito o ustionato.

Sul posto si sono precipitati i militari del Circomare della Guardia costiera sangiorgese, con un equipaggio da terra e la motovedetta, ovviamente da mare, i vigili del fuoco con tre camion e un pick up, e una pattuglia dei carabinieri. Non semplici le operazioni di spegnimento che hanno visto i vigili del fuoco entrare in acqua per poi cospargere il natante di schiuma per domare le fiamme ed evitare possibili esplosioni, il tutto coordinato dalla Guardia costiera, presente anche con il comandante Angelo Picone. La Guardia costiera, infatti, ha coordinato le operazioni di soccorso e, una volta accertato che i due occupanti si erano messi in salvo gettandosi in mare, hanno atteso le operazioni di spegnimento e, al contempo, hanno subito definito un “cordone” di sicurezza per evitare che altri natanti potessero avvicinarsi o inavvertitamente o per prestare soccorso.

Una volta appurato che non vi erano feriti o ustionati, il Circomare si è subito preoccupato di accertare che non vi fossero rischi per l’ambiente con sversamenti di carburante o chiazze d’olio. Così fortunatamente è stato: nessuna criticità per il mare. E anche il meteo è stato clemente. Il vento e le onde, infatti, hanno trascinato la barca, un natante da diporto di circa 5 metri, verso riva. I vigili del fuoco, dopo aver usato l’idrogetto, sono entrati in acqua ed hanno cosparso l’imbarcazione di schiumogeno per estinguere definitivamente le fiamme ed evitare possibili esplosioni. A monte dell’incendio ci sarebbe un problema tecnico. E fortunatamente le due persone che si trovavano a bordo sapevano il fatto loro e, capita l’entità del problema, si sono subito messe in salvo. L’incendio ha generato un’altissima colonna di fumo nero visibile da diversi chilometri di distanza.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti