Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook twitter rss

L’Istituto Oncologico Marchigiano all’Ecoday per sensibilizzare su prevenzione e diagnosi precoce

FERMO - Il presidente Licio Livini invita a sostenere lo Iom Onlus di Fermo: «Contrastare le malattie tumorali è possibile con stili di vita sani e con screening e terapie all’avanguardia», ed in programma anche l’assistenza domiciliare

di Silvia Remoli

Nella giornata di ieri si è tenuta la VI Edizione dell’Ecoday, manifestazione annuale che, con la chiusura al traffico di una delle principali arterie viarie di Fermo, viale Trento, si prefigge l’obiettivo di far tornare, almeno per un giorno, alle sane abitudini di un tempo: camminare all’aria aperta, stare insieme, condividere momenti di intrattenimento, fornire alla cittadinanza servizi ed info utili sull’ambiente e sulla propria salute.

A tal proposito, quindi, non poteva mancare una figura di riferimento come l’Istituto Oncologico Marchigiano – sezione di Fermo che, con il suo stand al centro di viale Trento, ha contribuito attivamente alla riuscita dell’evento.

Lo Iom sta svolgendo una serrata campagna informativa per guidare tutta la popolazione in un vero e proprio percorso di vita sana e, soprattutto, consapevole e pronta di fronte all’insorgere di una fattispecie tumorale. Il programma annuale dal titolo ‘Ama la vita…Difendila’, infatti, fornisce un programma dettagliato sia per prevenire che per curare al meglio la malattia ed evitarne le recidive.

«Stiamo lavorando molto sulla prevenzione e – le parole del presidente Licio Livini – vogliamo stare vicino alla gente portando informazioni puntuali sulla prevenzione e sull’importanza della diagnosi precoci di eventuali malattie. Facciamo anche visite preventive senologiche, urologiche, dermatologiche, cardiologiche, ecc. cercando di toccare tutti i diversi settori di interesse della collettività. Ed è proprio su questi due profili, prevenzione e diagnosi, che abbiamo impiantato il nostro programma annuale dal titolo ‘Ama la vita… difendila’, perché se siamo molto più attenti e consapevoli sicuramente abbiamo più probabilità di scongiurare il manifestarsi della malattia o, comunque, possiamo combatterla, contenerla, evitarne le ricadute. L’ambizione di Iom è anche quella di fare assistenza a domicilio dei pazienti oncologici: stiamo riorganizzando le nostre forze perché per fare questo tipo di lavoro servono risorse valide e contiamo di poterci riuscire entro fine anno per poi partire con un programma rivolto a tutti quei pazienti che ne hanno bisogno. Donare allo Iom significa credere nei nostri progetti e aiutarci a realizzarli: se una comunità è sensibile riusciamo a ottenere anche delle risorse importanti che ci permettono di reinvestirle sulla comunità stessa, tutelando chi sta male e creando maggiore benessere. Colgo quindi l’occasione per ringraziare chi ci sostiene ed incoraggiare a continuare a farlo, sia con le donazioni liberali dirette e del ‘5 per mille’, sia invitando tutti all’evento benefico che si terrà a Villa Vitali lunedì 29 luglio, proprio per raccogliere fondi per lo Iom Onlus di Fermo: sono tutti  gesti solidali che fanno la differenza».

Qui di seguito tutte le info utili:

Sede Iom Onlus via Mazzini 3, Fermo. Tel 0734-242644; 389-0086428

Email iomfermo@gmail.com

Evento benefico di lunedì 29 Luglio all’Arena Villa Vitali di Fermo con spettacolo del comico Dado: tel. 0736-42568;  380-7441606

CLICCA QUI PER SFOGLIARE LA BROCHURE DELLO IOM SUI CONSIGLI PER UNO STILE DI VITA SANO


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti