facebook twitter rss

Vanno a cena in uno chalet e scappano senza pagare il conto: «Offriamo mille euro a chi ci consegna i due ragazzi»

PORTO SAN GIORGIO - Dallo chalet Baia Principe: «Noi commercianti siamo stanchi di questa situazione. Questi episodi si verificano sempre più spesso»

«Non ne possiamo più, tra l’altro sono sempre i soliti». Sono le lamentele che arrivano dallo chalet Baia Principe a Porto San Giorgio. Infatti, secondo il racconto del personale, due giovanissimi di origini nordafricane si sono fermati a cena nel locale e una volta terminato il pasto, se la sono data a gambe senza pagare il conto. Un fatto che ha mandato su tutte le furie i gestori.

«Questi episodi si sono verificati anche in altre attività del paese – continuano dallo chalet -. Noi commercianti siamo stanchi di questa situazione. Lavoriamo costantemente con il timore di essere derubati. I due sono arrivati, hanno consumato una cena completa, poi sono spariti. Avevo intuito che potessero compiere un gesto simile ma marcarli da vicino durante il servizio non è facile. Offro un compenso di mille euro a chi mi consegna questi due ragazzi perchè vorrei che mi pagassero il conto».

Insomma, un’altra bravata che si aggiunge, purtroppo, ad una lunga lista. Non bastavano gli episodi di violenza a seminare il panico nel centro cittadino, ora anche gli chalet ed i ristoranti sono presi di mira. Una situazione che mette in apprensione i gestori dei locali, già alle prese con le tante criticità del settore, ora si trovano costretti anche a lavorare in uno stato di allerta costante. Addirittura in questo caso dallo chalet sono arrivati a proporre una ricompensa.

Alessandro Luzi

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



1 commento

  1. 1
    Enzo Carinelli il 4 Luglio 2024 alle 9:01

    Li avete “accolti” a braccia aperte !?!

    Mò ve li tenete!

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti