facebook rss

“Basta parole, vogliamo le carte”,
il M5S alla carica sulla sabbia

PORTO SAN GIORGIO - I pentastellati vogliono leggere le analisi insieme ai cittadini
giovedì 16 giugno 2016 - Ore 10:28
Print Friendly, PDF & Email

sabbia 1

“Carta canta. Dopo le parole del sindaco Nicola Loira che invitava a non fare azioni di sciacallaggio sulle operazioni di ripascimento della spiaggia e le testimonianze in foto e video del segretario Pd, Andrea Di Virgilio che hanno coinvolto anche il responsabile tecnico del porto turistico Basilio Ciaffardoni – si legge in una nota dei pentastellati sangiorgesi – la richiesta da parte nostra della pubblicazione delle analisi effettuate sulla sabbia ricollocata sull’arenile sangiorgese.
Tempi, azioni e ripascimento saranno stati pure impeccabili in termini di operatività e tecnica di sistemazione della sabbia stessa, quello che ci preme sapere, e lo chiediamo in maniera ufficiale, sono i risultati delle analisi chimico/batteriologiche effettuate dall’Arpam sulla sabbia di risulta del dragaggio. Le parole di quanti sono intervenuti in difesa e a supporto dell’operazione, assolutamente doverosa per garantire un altro anno di successi dal punto di vista turistico, devono lasciare spazio ora solo alle carte che attestino l’assoluta salubrità e purezza finora tanto sbandierata della sabbia, che saremmo molto lieti di poter leggere insieme a tutti i cittadini”. In questi giorni infatti i camion stanno depositando sulla spiaggia le sabbie derivanti dal dragaggio 2015 e stoccate in porto. A fine mese, invece, dovrebbe partire l’escavo 2016 dei fondali dell’approdo, questa volta versione “notturna”.

g.f.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X