facebook rss

Franchellucci: “L’opposizione più inconsistente di sempre: non sa leggere gli atti, non si relaziona e butta fango su dirigenti ed operai”

venerdì 17 febbraio 2017 - Ore 16:35
Print Friendly

Lo stralcio del piano con la previsione di spesa per le scuole inviato dal sindaco Franchellucci

 

Nazareno Franchellucci

“L’opposizione più inconsistente di sempre colpisce ancora. Non sa leggere gli atti amministrativi, non si relaziona con nessuno e butta fango su dirigente ed operai”. Non si è fatta attendere la risposta del sindaco Nazareno Franchellucci nei confronti di parte dell’opposizione elpidiense. Parole al vetriolo quelle del primo cittadino, che risponde subito per le rime alle accuse mosse solo qualche ora fa dal centrodestra elpidiense (leggi l’articolo).

Leggendo le ultime dichiarazioni di una parte dell’opposizione, quella legata con il doppio filo al suo ghost writer, poco fantasma e molto scrittore, il geometra Giorgio Marcotulli, è impossibile restare in silenzio. Colpisce innanzitutto l’ennesima riprova di quanto esista in capo alla opposizione una profonda incapacità di leggere gli atti amministrativi e di relazionarsi con i dirigenti sempre disponibili a dare loro spiegazioni. Sarebbe bastato infatti che avessero aperto l’albo pretorio o avessero chiesto al dirigente di competenza, ed avrebbero scoperto che non solo abbiamo già dato incarichi per le prime analisi degli indici di vulnerabilità sismica delle nostre scuole, che non solo i lavori già iniziati di cui mostrano le foto non sono di semplice imbiancatura ma importanti risanature strutturali complici di infiltrazioni e conseguenti insalubrità di alcuni luoghi ” spiega il primo cittadino elpidiense.

Sindaco che aggiunge: “Rispettando le promesse fatte, al primo atto utile ovvero il piano delle opere triennali che va dal 2017 al 2019, approvato dalla Giunta lo scorso due febbraio, sono stati previsti interventi denominati ‘Manutenzione straordinaria scuole comunali’ per una somma pari ad 300 mila euro per il 2017 e 150 mila euro per il 2018. Ormai abituati a questa totale incapacità amministrativa, il copione è sempre il medesimo: gettare fango sui dirigenti e sui loro funzionari, in questo caso gli operai comunali, credendo che invece tali attacchi siano dannosi politicamente per il Sindaco e la sua maggioranza, mettendo in discussione la capacità dei dirigenti di garantire la sicurezza di coloro che operano quotidianamente per le manutenzioni nella nostra città”.

Una risposta quella di Franchellucci alle accuse mosse dalla minoranza cittadina, la quale aveva sottolineato come “sulla sicurezza non si potesse risparmiare”. Diretta la replica di Franchellucci che attacca poi sul piano politico la propria controparte.  “Come finirà? Come al solito. Avremo l’ennesimo esposto a chi sa quale ente superiore, che sarà costretto a perdere ore per scrivere al nostro Comune che, a sua volta, dovrà perdere altre ore per far elaborare le risposte. Basterebbe per loro esercitare i loro diritti ed imparare a leggere gli atti– conclude Franchellucci – Ma ormai sono passati quattro anni e l’intera città ha capito che il loro metodo è la diffamazione, l’insulto e la demagogia, infangando l’immagine di professionisti e funzionari al servizio quotidiano della collettività con il solo tentativo di strappare qualche voto in più alla prossima tornata elettorale. Ma l’unico risultato che otterranno è quello di avere per il loro comune uffici ancora più impauriti ed ingessati. Complimenti”.

M.D.S.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X