facebook twitter rss

Dragaggio, Senzacqua rincara la dose:
“Sbagliano periodo e hanno solo briciole:
Loira e Pd inconsistenti”

PORTO SAN GIORGIO - Il coordinatore comunale del Carroccio: "Con la Lega i pescherecci non si incagliano e la gente è messa nelle condizioni di fare il proprio lavoro. Con il Pd, feste dell'Unità, profughi e Pro Loco in Festa. Prego, sangiorgesi, notare le differenze"
giovedì 29 settembre 2016 - Ore 19:29
Print Friendly, PDF & Email
fabio-senzacqua-e-matteo-salvini

Fabio Senzacqua con Matteo Salvini

Il sindaco Loira parla di mancanza di pudore e demagogia. Bravo politico ma pessimo amministratore“. E’ la controreplica del coordinatore comunale della Lega nord, Fabio Senzacqua al sindaco Nicola Loira. I due, infatti, oggi si sono punzecchiati a non finire. Il pomo della discordia? Il dragaggio con un peschereccio rimasto incagliato all’ingresso del porto (leggi l’articolo). “Quello usato da Loira è un lessico caro agli amministratori di sinistra, usi a denigrare chi, per propria vocazione fa dell’impegno politico un impegno concreto, al fianco di chi lavora ed è spina dorsale del tessuto economico delle realtà locali. Cosa volete che gliene freghi a Loira dei nostri pescatori? È troppo impegnato a buttare le reti sperando di catturare qualche profugo del centrodestra che gli procuri quel poco di ossigeno, ormai talmente scarso,per non affogare nelle acque seppur bassissime del Porto di San Giorgio. Lo scaricabarile delle responsabilità, altro baluardo delle sinistre, a Porto San Giorgio non può e non deve attecchire. Il problema del porto è un problema che andava affrontato e risolto già da tempo. Inutile sostenere che si è fatto tutto il possibile: arrivare a fare ora il dragaggio significa non conoscere il problema dell’insabbiamento.

Il porto peschereccio

Il porto peschereccio

Il dragaggio va fatto entro la primavera, non ora con l’inverno alle porte che contribuirà a insabbiare nuovamente i fondali. E se proprio vogliamo dirla tutta, proprio dei 3 milioni messi a disposizione dalla Regione, a Porto San Giorgio sono arrivate le briciole. Questo è lo specchio di tutta l’inconsistenza e il nullo peso specifico del Pd cittadino nei confronti dei vertici di partito. Se allo stato attuale ancora accadono episodi vergognosi come quello odierno, che tolgono la possibilità a lavoratori onesti, già tra le mille difficoltà, di fare il proprio lavoro la responsabilità va ascritta senza alcun ragionevole dubbio all’intempestività, all’assoluta mancanza di prevenzione riguardo i problemi che investono la città di Porto San Giorgio. In una parola: la cattiva amministrazione del governo sangiorgese. Con la Lega i pescherecci non si incagliano e la gente è messa nelle condizioni di fare il proprio lavoro. Con il Pd, feste dell’Unità, profughi e Pro Loco in Festa. Prego, sangiorgesi, notare le differenze”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X