facebook twitter rss

Casette d’Ete, in arrivo altri giovani profughi.
Lo sfogo di Terrenzi: “Li spalmino su tutto il territorio”

SANT'ELPIDIO A MARE - Sono 23 i giovani richiedenti asilo in arrivo, ospitati da privati che mettono a disposizione abitazioni
mercoledì 5 Ottobre 2016 - Ore 15:21
Print Friendly, PDF & Email

rifugiati-guardia-costiera

Sono in arrivo nel territorio di Casette d’Ete altri giovani rifugiati di diverse etnie, ospitati da privati che mettono a disposizione abitazioni e gestiti da un’altra cooperativa che si somma a quella già operante nel territorio e che ha già portato a Casette, nei mesi scorsi, 23 giovani.

“Si tratta di scelte che non passano per l’amministrazione comunale che, in merito, nulla può visto che ci sono privati che mettono a disposizione abitazioni per attuare progetti di prima accoglienza, come quelli in cui rientrano i ragazzi in arrivo – dice il sindaco, Alessio Terrenzi – sì, è vero, la nostra è una città accogliente ma è indubbio che concentrare un numero così alto di profughi in un’unica, circoscritta, località può provocare dei problemi e sarebbe opportuno che venissero spalmati in tutto il territorio provinciale”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X