facebook twitter rss

Gli studenti di Amandola e Montefortino a Roma insieme alla Caritas, incontro con il Cardinale Comastri

Print Friendly, PDF & Email

foto_incontro_comastri

La Caritas di Civitanova in collaborazione con la Caritas Diocesana di Fermo ha organizzato, per il giorno 7 ottobre, un incontro a Roma con il Cardinale Angelo Comastri per una scolaresca di Amandola e Montefortino. L’idea era nata nell’ambito del progetto “Mister cittadino” del Csv Marche ed è stata estesa agli alunni di Amandola colpiti dal terremoto. Così è nata la possibilità di incontrare il Cardinale Angelo Comastri e visitare la Basilica di San Pietro. Un momento di spensieratezza ed anche di riflessione.
L’incontro si è tenuto a Roma all’interno degli spazi della Basilica di San Pietro dove il Cardinale, molto legato al territorio marchigiano ha parlato ai ragazzi di Madre Teresa durante il discorso di benvenuto. “Si sono vissuti dei momenti di grande partecipazione ed emozione grazie al racconto di alcuni tratti della vita e delle opere di Madre Teresa – raccontano gli organizzatori –   un’esperienza unica e meravigliosa che rimarrà impressa nei cuori dei ragazzi, dei loro insegnanti e dei volontari Caritas, per molto tempo. Dopo la celebrazione la scolaresca ha potuto visitare la Cupola, la Basilica ed attraversare la Porta Santa. Una grande emozione è stato il panorama di Roma vista dall’alto ed anche la visita alla Basilica”. Hanno partecipato all’evento il direttore della Caritas Diocesana di Fermo Don Pietro Orazi, gli studenti della prima media di Amandola e Montefortino, una piccola rappresentanza della Caritas di Civitanova e della Caritas Diocesana di Fermo. “Un grazie – aggiungono i protagonisti della gita –  agli insegnanti e alla Caritas Diocesana ed al Cardinale Comastri per la loro disponibilità e il coinvolgimento non formale”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X