facebook twitter rss

Con due coltelli in tribunale: fermata
dalla security Fifa, finisce in commissariato

martedì 11 ottobre 2016 - Ore 12:38
Print Friendly, PDF & Email

whatsapp-image-2016-10-11-at-12-23-22

Si presenta ai controlli del tribunale con, in borsa, due coltelli. Viene bloccata dal responsabile della Fifa security in tribunale, l’appuntato Salvatore Frassino, e consegnata prima alla polizia giudiziaria del palazzo di giustizia e poi a una pattuglia del commissariato. Questa mattina una 70enne che vive da sola nel suo appartamento in località Cerreto, a Montegiorgio, appartenente a una stimata famiglia di Fermo, è arrivata in tribunale per una testimonianza su una questione di confini e di terre. Ma in borsa aveva due coltelli. Le armi da taglio non sono sfuggite da Frassino che ha subito fermato la donna per poi allertare la polizia giudiziaria e, a seguire, la polizia del commissariato. Sul posto sono così arrivati gli agenti della polizia di Fermo che hanno preso in consegna la 70enne per poi accompagnarla al commissariato per accertamenti. “Si è trattato di un malinteso. La donna – racconta il suo avvocato – era venuta al tribunale per una testimonianza su una questione legata a dei confini. Solitamente va a funghi e molto probabilmente aveva dimenticato i coltelli in borsa. E’ una persona tranquilla, distinta, appartenente a una famiglia stimatissima di Fermo. L’appuntato della Fifa, Salvatore Frassino, ha fatto egregiamente il suo lavoro. Ma, ripeto, è stato un fraintendimento” .

whatsapp-image-2016-10-11-at-12-26-36

2ffdfb23-25a8-40ef-a806-be6b6ce9bbc3

La donna accompagnata dalla polizia al commissariato


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X