facebook twitter rss

“Un decreto post sisma selettivo e imbarazzante”
la critica del senatore Ceroni

CORREZIONE - "Ho chiesto che venga eliminato l’elenco attuale e che sia nominata una squadre di tecnici che possa valutare in maniera oggettiva i comuni danneggiati"
venerdì 14 ottobre 2016 - Ore 19:44
Print Friendly, PDF & Email

1

di Nunzia Eleuteri

“Un colpo d’occhio anomalo quello avuto da chi ha disposto il decreto” così esordisce al telefono questo pomeriggio il senatore Remigio Ceroni spiegando tutto il suo disappunto.“E’ strano come siano stati lasciati fuori dal provvedimento i Comuni con amministrazioni di centrodestra nonostante siano danneggiati al pari degli altri inseriti. Un terremoto difficilmente colpisce a macchia di leopardo”. Il senatore racconta di aver già chiarito il suo punto di vista sia con il deputato Pd, Paolo Petrini, sia con l’assessore al bilancio della regione Marche, Fabrizio Cesetti, che hanno assicurato di aggiustare il tiro quanto prima.

“Ho chiesto che venga eliminato l’elenco attuale e che sia nominata una squadre di tecnici che possa valutare in maniera oggettiva i comuni danneggiati – conclude Ceroni – solo di fronte ad un elenco puntuale dei danni si potrà stabilire quali Comuni potranno rientrare in un decreto post terremoto che non sia selettivo e imbarazzante come questo”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X