fbpx
facebook twitter rss

La Malloni inciampa
contro la Quarta Caffe’

Sconfitta esterna con attenuanti date dalle precarie condizioni di molti elementi importanti del roster elpidiense
Print Friendly, PDF & Email

logo-psemalloni

MONTIRONI DI LECCE ( LE) – Prima sconfitta stagionale per la compagine di Domizioli, che subisce l’amarezza del passivo sul parquet di Monteroni per 64 – 53 contro un avversario che trova così i primi due punti della stagione. Gara da dimenticare quella dei biancoazzurri, i quali non sono mai riusciti ad imprimere ritmo al gioco complice anche l’ottima prestazione dei salentini che sono apparsi più determinati e desiderosi di muovere la classifica.

IL TABELLINO

QUARTA CAFFE’ MONTERONI 64: Balic 13, Ingrosso 15, Leucci 3, Paiano 10, Zanotti 19, Mavric, Morciano 4, Calasso, Lorenzo, Pallara. Allenatore: Dima

MALLONI PORTO SANT’ELPIDIO 53: Lovatti 2 , Cernivani 13, Fiorito 5, Catakovic 7, Romani 8, Torresi 3, Brighi 9, Trovato 6, Balilli, Cacace. Allenatore: Domizioli

ARBITRI: Di Luzio e Marzulli

PARZIALI: 17 – 11, 35 – 26, 55 – 39

LA CRONACA

Coach Domizioli paga la cattiva settimana di allenamenti con diversi elementi acciaccati ed indisponibili, su tutti Cacace, in panca ad onor di firma ma che finalmente domenica dovrebbe fare il suo esordio ufficiale.

Condizioni non brillanti anche quelle di Lovatti, sofferente ad un ginocchio, Torresi al rientro dall’infortunio alla spalla e Trovato dolorante ad una caviglia. Ad aggravare il momento la situazione falli di Catakovic, che nonostante la buona prestazione è stato costretto per diverso tempo in panca.

La Monteroni fin dalle prime battute ha messo sul parquet tanta intensità. Il vero motorino della formazione salentina è stato il playmaker Balic, autore di una prova maiuscola, assistito da Paiano e Zanotti che a rimbalzo hanno costruito le fortune dei locali.

Alla prima sirena i padroni di casa conducono 17 – 11. In apertura di secondo quarto la reazione dei biancoazzurri non tarda ad arrivare, un parziale di 13 – 7 riporta avanti la Malloni (21 – 24) ma la benzina finisce presto: i gialloblù trascinati da Zanotti e Balic piazzano un break di 14 – 2 e il quarto si chiude sul 35 – 26.

Al ritorno dagli spogliatoio la musica non cambia, con i padroni di casa che allungano fino al +17 (50 – 33) con la tripla di Ingrosso. Coach Domizioli le prova tutte ributtando nella mischia Catakovic gravato di quattro falli ma è ancora Zanotti a far sprofondare la Malloni sul -18 (55 – 37) a 30” dalla penultima sirena.

Il parziale va in archivio con i due punti di Cernivani che fissano il punteggio sul 55 – 39. La Malloni, nonostante una gara non bella, rimette in piedi una partita già finita: parziale di 8 – 0 e giochi riaperti grazie anche alla tripla di Cernivani che riporta sotto i suoi fino a -4 (57 – 53).

Ingrosso butta la palla per aria dopo una buona difesa dei biancoazzurri e ricaccia Monteroni a +7 (60 – 53), di fatto è questa l’ultima emozione del match con la Malloni che non ne ha più e non può fare altro che arrendersi ad una Quarta Caffè pienamente meritevole del successo.

Il Porto Sant’Elpidio paga le pessime percentuali di alcuni dei suoi migliori terminali e l’impetuoso 36% dalla lunetta, che certifica la giornata nera vissuta dai ragazzi di coach Domizioli. Servirà ora recuperare uomini ed energie psico-fisiche, perché domenica al Palas di Via Ungheria arriva la lanciatissima Cestistica San Severo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X