facebook twitter rss

Lavori in via Verdi, scatta la fase 2
Talamonti: “Avremo un centro
senza barriere architettoniche”

PORTO SAN GIORGIO - L'intervento dovrebbe terminare a fine gennaio e prevede il rifacimento della pavimentazione, degli allacci fognari e la manutenzione di alcuni fossi. L'assessore ai Lavori pubblici: "Si potrà godere di un centro recuperato e fruibile"
mercoledì 19 ottobre 2016 - Ore 16:27
Print Friendly, PDF & Email
via-verdi

Riaperto il cantiere in via Verdi

 

via-verdi-2Riapre il cantiere per il completamento dei marciapiedi di via Verdi. Dopo la pausa estiva gli operai hanno ripreso i lavori sul tratto ovest che proseguiranno fino all’incrocio con piazza Gasilini per poi passare al lato opposto. “I sangiorgesi potranno godere di un centro recuperato e fruibile, senza barriere architettoniche e in grado di favorire le attività produttive e commerciali. L’importanza dei lavori ‘a vista’ – ha detto l’assessore ai Lavori pubblici Umberto Talamonti – ha lo stesso rilievo di quelli sotto la superficie stradale. Gli scavi ci danno l’occasione di migliorare le condizioni degli impianti sottostanti, dallo smaltimento delle acque al rifacimento di condutture idriche fino agli impianti elettrici. I tempi di intervento sono dettati anche da queste soluzioni”. E’ previsto il rifacimento degli allacci fognari e la pavimentazione. In fase di demolizione i tecnici predisporranno il rifacimento di tutti gli allacci non ancora in fognatura. A seguire, si passerà al collegamento del tratto di pista ciclabile di via della Resistenza con l’area pedonale di piazza Matteotti.

via-verdi-3I lavori in corso riguardano anche la manutenzione di alcuni importanti fossi conduttori di acque bianche per interventi di pulizia attesi da decenni. Essi risultano quasi completamente ostruiti (come quello di via Trevisani) o addirittura crollati nella struttura (nella parte sottostante il marciapiede di viale Cavallotti) impedendo di fatto il deflusso delle acque piovane. In occasione della Fiera d’autunno, prevista il 20 novembre, parte del cantiere sarà smobilitato per accogliere gli stand degli espositori. L’importo complessivo dell’opera è di circa 203 mila euro. Il termine dell’intervento è previsto per la fine del mese di gennaio 2017. A pochi metri di distanza, in via Gentili, prosegue intanto il completamento dei marciapiedi fino all’incrocio con via Giordano Bruno. “Per alleviare i disagi dei residenti e dei commercianti durante i lavori non è stato chiuso l’intero tratto al passaggio dei veicoli”.La chiusura di brevi tratti stradali proseguirà nei prossimi giorni, con le conseguenti variazioni al transito ed alla sosta .


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X