facebook twitter rss

Lagrù fa il ‘nido’
al Giusti: partenza da sold out

SANT'ELPIDIO A MARE - Serie di grandi appuntamenti con una stagione teatrale basata sulla comicità suddivisa in quattro categorie: teatro per ragazzi, teatro comico, visual comedy e i magical afternoon
Print Friendly, PDF & Email

piero-massimo-macchini-auditorium-santelpidio-a-mare-1

 

di Maikol Di Stefano (foto Federico De Marco)

E’ l’auditorium Giusti di Sant’Elpidio a Mare la nuova case de Lagrù, che dopo tanti anni trova finalmente lo spazio adatto alla propria storia di spettacolo e comicità. “Finalmente abbiamo una casa dopo tanti anni, questo ci rende strafelici, ma non solo per l’ambizione che abbiamo di portare felicità in questo territorio, ma anche per il grande numero di eventi creati per la stagione culturale – spiega sorridente la presidente dell’associazione, Priscilla Alessandrini – il nostro è un progetto triennale, qui investiremo, pagheremo un affitto per la gestione della struttura con un piccolo contributo comunale. Questo è stato possibile grazie ad alcuni sponsor privati, su tutti Getby che ha rinnovato il proprio contributo. L’obiettivo è di coinvolgere altre realtà di Sant’Elpidio a Mare, ma di tutto le altre associazioni della provincia”. Una serie di grandi appuntamenti, una stagione teatrale basata sulla comicità suddivisa in quattro categorie: il teatro per ragazzi, teatro comico, visual comedy e i magical afternoon.  “Tutta la stagione sarà divisa in quattro settori, partiremo con quello per ragazzi, poi ci sarà una visual comedy che si presuppone l’obiettivo di unire un pubblico adulto con un pubblico anche di ragazzi, poi il teatro narrazione curato da Cesare Catà, tutto sarà concluso poi dal teatro comico. – racconta Piero Massimo Macchini, direttore artistico dell’area teatro comico – tra questi appuntamenti avremo anche uno spettacolo di commedia dell’arte. Finalmente dopo tanto lavoro è bello stare qui, avere una casa che ci ospita, mettere a punto i nostri progetti. Mediamente abbiamo prodotto tre spettacoli nuovi all’anno, abbiamo girato tutta Italia e non solo, inoltre a questo va associato il progetto di Marche tube. Noi avevamo bisogno di un punto forte, una casa stabile che crei un ambiente dinamico che ci dia disponibilità per costruire il nostro lavoro”. Una risposta immediata quella del pubblico elpidiense capace di occupare gli oltre 100 posti dell’auditorium nello spettacolo gratuito, tenutosi lunedì sera per inaugurare la nuova gestione. Un’ora e mezza di applausi e risate, in un medley di presentazione di quello che sarà il mondo de Lagrù fatto non solo di spettacoli, ma anche di corsi. “Parallelamente all’attività da palco, ci saranno otto corsi che saranno divisi in lunghi e in stage intensivi. Teatro comico, improvvisazione, parlare in pubblico, teatro per ragazzi e molte altre opportunità per imparare – spiega Michele Gallucci, voce de La Grù e “compagno” storico di Macchini – Molte persone si abbracciano per la prima volta a questa realtà, noi abbiamo finalmente la possibilità di proporre qualcosa di nuovo. Il nostro obiettivo è quello della crescita”. Saranno 25 spettacoli, nuovi con la riproposizione totale di 40 repliche. Una stagione intensa, dove oltre alla comicità ci sarà possibilità anche d’imparare soprattutto grazie al teatro narrazione, il cui direttore artistico e protagonista con i suoi magical afternoon sarà il professore Cesare Catà. “Mi unisco con molta allegria a questo gruppo, andando a fare un lavoro differente. Il nostro obiettivo è di conoscere la parta letteraria di alcune rock star tra le più amate di sempre come Kurt Cobain, Jim Morrison, Johnny Cash e Bob Dylan, insieme a Rebecca Liberati e Federica D’Annunzio racconteremo la loro vita. Sarò presente anche in una rassegna comica, Shake”. Disponibili anche una abbonamenti per seguire l’intera stagione teatrale. “Ultras: 199 euro – 21 spettacoli, per quelli che c’ha li soldi, – scherza Macchini – Apostolo: 10 spettacoli – 99 euro. Questo va a chi i soldi non ce li ha, ma vuole far vedere che c’ha là. Groupies 5 spettacoli – 59 euro, questo è per chi veramente non c’ha un euro oppure è un taccagno”. Bambini omaggio fino a 5 anni.

piero-massimo-macchini-auditorium-santelpidio-a-mare-12


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X