facebook twitter rss

“Scuole chiuse in tutta la Regione”
la gaffe del sindaco Corvatta

CIVITANOVA MARCHE - Il primo cittadino ha diffuso un post non corrispondente al vero mandando in fibrillazione i sindaci di tutta la Regione
Print Friendly, PDF & Email
corvatta

Il post del sindaco Corvatta

Social boomerang, quando da strumento di comunicazione immediata e di massa, diventano fonte di imbarazzo e di scompiglio. E questa volta ne paga le spese il sindaco di Civitanova Marche, Tommaso Corvatta che oggi pomeriggio ha scritto sulla sua pagina Facebook che tutte le scuole delle Marche domani sarebbero restate chiuse fino al 3 novembre. Disposizione, a suo dire, dettata da una “circolare regionale”. E ha chiesto anche la “massima condivisione”. Apriti cielo, critiche feroci sui social, primi cittadini tra il panico e l’indignazione. Peccato che la notizia diffusa dal primo cittadino civitanovese non corrispondesse al vero: nessuna circolare regionale era partita a condizionare la chiusura delle scuole marchigiane. Ogni sindaco decide autonomamente. Come conferma il consigliere regionale Fabio Urbinati, sempre sullo stesso canale mediatico. E il primo cittadino civitanovese a correggere il tiro con un secondo post dove, questa volta stringe il cerchio parlando delle scuole della sua città e di quelle di Montecosaro, Morrovalle e Monte San Giusto. Allarme rientrato e i sindaci del Fermano tornati a fare il loro lavoro con le scuole di Porto Sant’Elpidio, Porto San Giorgio, Monte Urano, Pedaso, Altidona, Petritoli, Montegiorgio e Santa Vittoria aperte mentre quelle di Fermo, Amandola, Montegranaro e Falerone chiuse.

g.f.

 

corvatta-2

Il secondo post del sindaco Corvatta

 

urbinati

Il post del consigliere regionale Urbinati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X