facebook twitter rss

Tenta il suicidio sui binari,
i carabinieri gli salvano la vita

PORTO SAN GIORGIO - L'uomo, un 50enne originario di Fermo, stava aspettando il primo treno in transito per farla finita ma i militari dell'Arma sono riusciti a farlo desistere dal compiere l'estremo gesto
lunedì 31 ottobre 2016 - Ore 10:35
Print Friendly, PDF & Email

carabinieri 10

Aveva deciso di farla finita gettandosi sui binari al passaggio del primo treno. Aveva già superato, da via xx settembre, la recinzione della linea ferroviaria e si stava avvicinando, avvolto dalla disperazione, ai binari. Ma fortunatamente sul posto sono arrivati i carabinieri del nucleo radiomobile di Fermo che, dopo una lunga opera di convincimento, lo hanno fatto desistere salvandogli la vita. Ieri sera, intorno alle 19,30 un 50enne originario di Fermo aveva deciso di suicidarsi. Molto probabilmente a spingere l’uomo al gesto estremo una separazione tormentata. Fatto sta che il 50enne ha superato le recinzioni della linea ferroviaria lungo via xx settembre, a poca distanza dalla stazione ferroviaria sangiorgese, e si è incamminato verso i binari in attesa del primo treno in transito. Alcuni residenti, però, lo hanno notato e hanno subito lanciato l’sos ai carabinieri. Da lì a pochissimo sul posto è arrivata, a sirene spiegate, una pattuglia del radiomobile di Fermo. I militari, raggiunto l’uomo disperato, con una lunga opera di convincimento, sono riusciti a farlo desistere e a farlo tornare sui suoi passi. Tranquillizzato il 50enne, i carabinieri hanno allertato il 118. E così sul posto sono arrivate anche un’ambulanza della Croce azzurra e l’auto medica che, dopo aver preso in cura l’uomo, lo hanno trasportato in ospedale per una visita psichiatrica.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X