facebook twitter rss

Il sisma entra anche al Recchioni

Print Friendly, PDF & Email

danni-al-recchioni2

FERMO – La Fermana continua a prepararsi per la trasferta di Matelica prevista per domenica prossima (ore 14.30, campo “Giovanni Paolo II”) ad oggi pomeriggio confermata. La gara Fermana – Recanatese, da calendario in programma domenica scorsa, sarà recuperata mercoledì 16 novembre, ore 14.30 assieme a Monticelli – Matelica e San Nicolò -Sammaurese; così come stabilito dal Dipartimento Interregionale della LND.

Rinviato invece il match della Juniores Nazionale tra Fermana e Recanatese, previsto per sabato prossimo, 5 novembre, che è stato posticipato a mercoledì 23 novembre. Ciò è dovuto a piccoli danni provocati dal sisma nei locali sottostanti la tribuna stampa dello stadio “Bruno Recchioni” (fessurazioni ai divisori di segreteria, magazzino, infermeria e spogliatoi come da foto allegate). Il sopralluogo è stato celermente effettuato dai tecnici incaricati dal Comune, i lavori di sistemazione sono già iniziati, ma per fare in modo che essi venissero svolti con la massima accortezza la società gialloblù ha provveduto precauzionalmente a chiedere il rinvio della gara giovanile di sabato prossimo.

Sul fronte infortuni, il terzino senegalese Sene dovrà operarsi martedì prossimo, 8 novembre, all’addome. La diagnosi non è stata comunicata in via ufficiale, ma da voci di corridoio dovrebbe trattarsi di un’ernia. Sene tornerà pienamente disponibile solo a girone di ritorno iniziato, un vero peccato per uno dei giocatori migliori del passato campionato. La società del presidente Simoni valuterà nelle prossime settimane se tornare sul mercato per un under di spessore. Monitorato dallo staff sanitario anche Urbinati. Sul fronte Matelica in dubbio l’ex Degano per un problema al polpaccio.

Ieri è stata recuperata la gara tra Monticelli e Chieti, sospesa il 23 ottobre per un infortunio all’arbitro sul parziale di 2-0 per i padroni di casa. Il recupero si è svolto in un clima di alta tensione, con le espulsioni dei due tecnici ascolani, Stallone e Iachini, di un giocatore di casa e un parapiglia in campo dopo il 96′. La gara è terminata 0-0 tra la rabbia dei piceni, in primis di mister Stallone che ha mal digerito la ripetizione della gara in toto come previsto dal regolamento, anziché riprendere da minuto e punteggio della precedente sospensione. Quindi il Chieti ha conquistato il suo primo punto in campionato.

Paolo Bartolomei

danni-al-recchioni1


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X