fbpx
facebook twitter rss

Aut aut dei genitori alla politica:
‘Il Classico va trasferito in via Marsala,
la Provincia venga nella sede del liceo’

Print Friendly, PDF & Email
whatsapp-image-2016-11-07-at-10-38-09-5

Studenti in via Perpenti

“Sistemano il liceo classico, lo rendono sicuro? Bene, ok, allora se così sarà, perché non facciamo a cambio? Gli uffici della Provincia vengono al Classico e i nostri figli si spostano nelle stanze dell’ente provinciale”. E’ questa la proposta avanzata da alcuni genitori di studenti dell’Annibal Caro nel corso dell’incontro con la Provincia. Lo storico liceo classico nel cuore del centro storico, infatti, a seguito del sisma, è stato dichiarato inagibile praticamente per metà. Morale 19 classi in attesa di “giudizio”. Chiusura obbligata e decisione di mandare a scuola gli alunni di pomeriggio nelle aule del vicino liceo delle Scienze umane di via Perpenti. Già quella di mandare i ragazzi a scuola di pomeriggio, seppur si tratti di una soluzione provvisoria, non piace ai genitori. Figuriamoci il pensare i propri figli in un edificio scolastico nel centro storico di Fermo che, a partire proprio dal liceo, ha subito non pochi danni dal sisma.

liceo-classico-annibal-caro

La sede dell’Annibal Caro

“Non pensiamo alla provvisorietà di una situazione emergenziale – rincarano la dose i genitori – ma al futuro dei nostri figli. E visto che la struttura di via Marsala (quella che ospita la Provincia) è stata pensata come polo scolastico, perché non trasferirci il liceo classico Annibal Caro?”. E i dipendenti provinciali? “Se lo storico stabile del liceo sarà reso sicuro al 100%, come potrà nuovamente ospitare i nostri ragazzi, potrà accogliere la Provincia” la replica dei genitori. Una proposta spiazzante, la loro, che ha visto la Provincia non sblianciarsi troppo puntando, piuttosto, sull’impegno a rimandare a scuola i ragazzi il prima possibile, assolutamente in sicurezza, e nel frattempo garantire loro lo studio e lo svolgimento della didattica nelle aule del liceo delle Scienze umane. Ma padri e madri questa volta sembrano proprio fare sul serio, decisi a non mollare la presa. A lasciarlo intendere è il fatto che non guardano solo alla contingenza ma anche al progetto nel suo complesso.

 

provincia di fermo

La sede della Provincia


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X