facebook twitter rss

Dal mare alla montagna:
il pesce della marineria sangiorgese
donato agli sfollati

PORTO SAN GIORGIO - Questa mattina alcuni lupi di mare sono partiti alla volta di Amandola. Il sindaco Marinangeli: "Grazie di cuore a tutti per la disponibilità e la solidarietà. Avremo anche la presenza del presidente nazionale della Croce rossa italiana che sarà in visita nei territori colpiti dal sisma"
Print Friendly, PDF & Email

whatsapp-image-2016-11-12-at-16-06-17

Alcuni pescatori sangiorgesi, questa mattina, caricate svariate cassette di pesce sui furgoni, hanno ingranato la marcia, direzione Amandola. Sì perchè anche loro hanno deciso di tendere una mano agli sfollati e ai terremotati. E una volta arrivati, subito a pulire il pesce da preparare per un pasto solidale: “Hanno donato la pescata al campo di prima accoglienza di Amandola per tutte le persone presenti, per i vigili del fuoco e per tutti i volontari presenti che in questa settimana – fa sapere il sindaco di Amandola, Adolfo Marinangeli – hanno garantito funzionalità e servizio alle persone. Avremo anche la presenza del presidente nazionale della Croce rossa italiana che sarà in visita nei territori colpiti dal sisma. Un grazie di cuore a tutti per la disponibilità e la solidarietà”.

g.f.

dfg


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X