facebook twitter rss

Il successo canarino
nelle voci dei protagonisti

Print Friendly, PDF & Email
Hernan Molinari

Hernan Molinari, autore della rete da tre punti

FERMO – I canarini, dopo lo stop imposto dalle conseguenze del recente sisma, ritornano in campo per le dinamiche di campionato e lo fanno con una prestazione che spezza la negativa inerzia del recente passato, avendo cioè la meglio sull’ostico avversario molisano.

Il primo a prendere la parola è mister Raffaele Novelli, subito sollecitato in merito alle decisioni arbitrali che hanno decretato non solo l’espulsione di due giocatori ospiti, ma anche del suo allontanamento dalla panchina nel secondo tempo. Con un fil di voce, persa durante il match, risponde di non voler trovare alibi per addolcire la sconfitta. Precisa anzi che, se uno dei suoi ragazzi ha meritato il cartellino rosso per aver offeso il direttore di gara, non troverà comprensione nemmeno negli spogliatoi, in quanto il nervosismo personale non deve prendere il sopravvento né nuocere alla propria squadra.

Raffaele Novelli allenatore del Campobasso

Raffaele Novelli, allenatore del Campobasso

E’ la volta di mister Flavio Destro, che tesse le lodi dei canarini per aver esorcizzato un clima cupo e pesante abbattutosi sulla squadra dopo due sconfitte ed altrettanti turni di stop forzati. “In campo sono stati compatti ed hanno da subito cercato il risultato – l’approccio del timoniere canarino – Necessitano di un clima fatto di serenità e supporto da ogni fronte, al fine di non temere mai di chiudere la partita. L’eccessiva pressione e le impreviste vicende dell’ultimo mese non devono compromettere le loro prestazioni, soprattutto ora che ci attende un calendario particolarmente serrato”. Chiaro il riferimento del tecnico sulla fitta agenda della squadra: si scenderà nuovamente in campo per ben due mercoledì al fine di recuperare le gare con Recanatese e Matelica, rinviate a causa del terremoto.

Mister Flavio Destro

Flavio Destro, guida tecnica della Fermana

Infine arrivano gli umori di Hernan Molinari, autore del gol partita. “Quella di oggi, più che una bella vittoria, la definirei una vittoria importante – l’esordio del centravanti – Vogliamo uscire da questo momento difficile in cui siamo stati etichettati come ‘quelli che perdono due partite di seguito’. Siamo un gruppo forte ed unito, che ora ha solo bisogno di fiducia e sostegno per cavalcare quest’onda positiva”. Ironizza poi sorridente su un gesto scaramantico che, a suo dire, ha inciso nella realizzazione della rete. “Ho sparso del sale dietro la porta antistante la Curva Duomo – spiega Molinari – e mi ha portato bene!”

 Silvia Remoli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X