facebook twitter rss

“Si faccia chiarezza
sul bando del Tennacola”,
il M5S vuole risposte dai sindaci

Print Friendly, PDF & Email

Movimento 5 Stelle Sant'Elpidio a Mare
“Abbiamo trovato diversi punti sui quali chiediamo chiarimenti, in un bando per l’assunzione di personale della nostra società Tennacola Spa del servizio idrico integrato, e vorremmo porre alcune domande ai sindaci dei Comuni interessati”. Questo l’argomento al centro della conferenza stampa di ieri del Movimento 5 Stelle al circolo Cacciatori di Sant’Elpidio a Mare.

“Nello specifico tale bando va alla ricerca di un impiegato addetto alla gestione delle attività regolate dall’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico. Per gestire tali attività regolate dalla Aeeg, viene cercato solamente un laureato in economia e commercio, al quale sarà assegnato un punteggio più alto se in possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione di dottore commercialista e/o revisore contabile. Ma cosa c’entra l’abilitazione come dottore commercialista o come revisore contabile  per tenere rapporti con la Aeegsi? Presso il Tennacola è già previsto il collegio dei revisori dei conti, essendo una spa. Ed in più solo la laurea in economia per un incarico di interazione attraverso documentazione contrattualistica con la Aeeg non sembra un po’ limitante? Perché non inserire anche laureati in giurisprudenza? Un’altra particolarità che abbiamo rinvenuto all’interno del bando, è che al candidato è richiesta la conoscenza della normativa Aeegsi nelle materie di regolazione della qualità contrattuale del Servizio Idrico Integrato, delle deliberazioni e dei “documenti di consultazione” della Aeegsi. E’ oggettivo che si cerchi una risorsa che abbia già lavorato in questi contesti. Ulteriore aspetto critico: perché la prova orale verrà espletata prima della prova scritta? Solitamente nei concorsi pubblici lo scritto viene sempre prima dell’orale, per dare ai partecipanti la stessa opportunità di essere valutati in base ad un test uguale per tutti. In più la prova orale non dovrebbe mai precludere la prova scritta, perché potrebbe capitare che se un partecipante venisse giudicato insufficiente alla prova orale, a fronte di valutazioni soggettive della commissione, questo potrebbe precludere l’accesso alla prova scritta dove invece è oggettiva la competenza. Senza considerare che all’orale viene attribuito un punteggio più alto rispetto allo scritto (45 punti contro 30). Crediamo quindi a fronte dei dubbi sollevati, che i Comuni coinvolti come soci del Tennacola Spa, ci forniscano spiegazioni in merito a tale bando, essendo i garanti dei cittadini interessati, così da mettere al centro della loro politica la trasparenza”. . Occasione quella della conferenza stampa per il Movimento 5 Stelle, a cui hanno partecipato gli attivisti Roberto Sabbatini, Vittorio Luciani, Giulia Centonze, Gianluca Virgili, utile anche per annunciare un appuntamento per il “No” al referendum: “Vogliamo ricordare l’evento che organizzeremo Sabato prossimo alle 16 al circolo Cacciatori in corso Baccio per il No al Referendum al quale parteciperanno l’onorevole Cecconi ed il consigliere regionale Giorgini. Oltre a questo abbiamo confermato la nostra volontà nel formare una lista per le prossime elezioni comunali e di creare un programma coinvolgendo i cittadini elpidiensi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X