facebook twitter rss

Folgore Veregra, Facci:
“Contro la Pergolese i primi punti”

Nonostante lo zero in classifica l'entusiasmo al giovane spogliatoio folgorino non manca. A suonare la carica, alla vigilia di uno scontro interno al cospetto di una diretta concorrente, ci pensa il centrocampista del '98 prodotto del vivaio
Print Friendly, PDF & Email
facci-folgore-veregra

Riccardo Facci, prodotto del vivaio folgorino e centrocampista del giovane collettivo del presidente Roberto Ciccioli

FALERONE – “Domani faremo i primi punti della stagione, me lo sento”. E’ con questo spirito che Riccardo Facci, mediano leva del 1998, si appresta a vivere la vigilia della sfida contro la Pergolese, collettivo a quota 7 punti, penultimo in coabitazione con la Forsempronese e quindi impelagato nei bassifondi della classifica. Rispetto alla capolista Fabriano Cerreto, da pronostico a passeggiare in casa nel turno alle spalle per 5-1 sugli esordienti calciatori di mister Raffaele Gesuelli, l’ostacolo che la Folgore Veregra si troverà davanti domani è di tutt’altro calibro. “Da diverse settimane stiamo acquisendo dimestichezza con le indicazioni del tecnico – prosegue Facci – anche se il campo non ha ancora sorriso alle nostri sorti, durante le partite sono tangibili i miglioramenti che ci stanno caratterizzando rispetto all’inizio di stagione, punto di partenza assoluto della nostra avventura in Eccellenza. Le problematiche tecniche e di esperienza, in termini di gap concesso agli avversari, rimangono, ma non siamo affatto abbattuti, anzi siamo ben propensi ad imparare per migliorarci. A Cerreto d’Esi sapevamo di incontrare tante, troppe difficoltà, ma in partita abbiamo dato tutto oltre i nostri limiti. Il risultato non lo dimostra ma la vittoria della prima della classe è stata sudata. La Pergolese invece, pur avendo uno spessore diverso rispetto al nostro, è un avversario più alla portata se paragonata con quelli di alta quota. Credo che sia l’occasione giusta per concretizzare i tanti sacrifici che stiamo facendo dalla prima giornata di torneo. Tutti noi abbiamo voglia di muovere la classifica, e nonostante la pessima situazione che purtroppo ci caratterizza, gli stimoli e la visione di positive prospettive all’orizzonte non mancano”.

Paolo Gaudenzi

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X