facebook twitter rss

Cultura del recupero: torna il mercatino del riuso

FERMO - Appuntamento domenica 27 novembre a Piazzale Sagrini, gli oggetti usati, ma ancora utili, da portare al Mercatino devono essere in buono stat
Print Friendly, PDF & Email

riuso

Ridurre i rifiuti ma, soprattutto, incentivare la cultura del recupero e del riuso. E’ l’obiettivo del mercatino del riuso che torna domenica 27 novembre, in Piazza Sagrini, dalle ore 15.00 alle ore 20.00, organizzato dall’assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Fermo, in collaborazione con Riù, la ludoteca regionale del riuso, con il patrocinio dell’Assessorato all’Ambiente della Regione Marche e la collaborazione della Solgas.
Gli oggetti usati, ma ancora utili, da portare al Mercatino devono essere in buono stato e sono: abbigliamento, utensileria, libri, elettronica, oggettistica varia, accessori, bigiotteria, piccoli elettrodomestici, piccoli arredi, giochi e accessori per l’infanzia, soprammobili, utensili ed attrezzi da lavoro e altro ancora. Naturalmente non sono ammessi alimentari, materiali degradabili, beni preziosi, oggetti di grandi dimensioni.
All’interno dell’area saranno organizzati: il mercatino dell’usato e lo spazio della Ludoteca Riù con giochi e laboratori creativi per bambini, laboratori di riciclo e la realizzazione di addobbi e biglietti di auguri natalizi a cura delle educatrici dell’Asilo Nido comunale.
“Questa iniziativa – hanno detto il sindaco Paolo Calcinaro e l’assessore alle Politiche Sociali Mirco Giampieri – vuole contribuire nell’azione di educazione al recupero e al riuso, alla promozione di nuovi stili di vita finalizzati a sensibilizzare la cittadinanza, ed in particolare i giovani, verso una maggiore consapevolezza sul recupero e sul riuso, a riutilizzare ciò che si ha, in modo utile e concreto. Un ringraziamento per la collaborazione e la disponibilità dimostrate alla Solgas ed al Presidente Filippo Ercoli”.
Chiunque, singolarmente o in rappresentanza di una scuola o di un’associazione, può aderire all’iniziativa organizzando la sua bancarella, negli spazi di Piazza Sagrini.
Tutte le famiglie sono invitate ad intervenire ponendosi sia nel ruolo di mercante che in quello di acquirente. La partecipazione è completamente gratuita, è solo necessario prenotare la postazione presso lo sportello dell’Ufficio Servizi Sociali al numero: 0734. 284279 o ai seguenti indirizzi mali: [email protected][email protected]).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X