fbpx
facebook twitter rss

Vittoria di misura per
la baby Porto Sant’Elpidio
in casa della Lorese

COPPA ITALIA PROMOZIONE - La banda di Pierantoni esce sconfitta e mastica amaro. Per i fermani arriva la dodicesima vittoria su quattordici gare fra tutte le competizioni disputate
Print Friendly, PDF & Email

whatsapp-image-2016-11-23-at-18-04-35

LORO PICENO (MC) – Mercoledì di Coppa che vede impegnate le squadre di Promozione nella terza giornata del secondo turno del torneo. Dopo aver superato il primo step, nel girone che li vedeva abbinati con Nuova Sangiorgese e Futura ’96, i ragazzi di Stefano Cuccù affrontano la Lorese, quest’ultima con alle spalle il pareggio a reti bianche con l’Atletico Piceno, altra squadra del girone con la quale i rivieraschi hanno vinto di misura grazie al gol di Divisi.

IL TABELLINO

LORESE 0 (3-5-2): Carnevali; Vichi (8’ st Mochi), Cocciaretto, Silenzi; Frascerra (1’ st Iori), Compagnucci, Fermani, Guing, Latini; Casoni, Bigioni (32’ st Pettinari). A disposizione: Lalla, Rossi, Ciccioli, Selini. All. Pierantoni

PORTO SANT’ELPIDIO 1 (4-4-2): Genga; Belleggia, Tarantini, Marcantoni, Mori; Quinzi, Cirella, Cesetti (17’ st Vesprini), Sorra; Minnucci, Santacroce. A disposizione: Smerilli, Tombolini, Verrucci, Marozzi, Mengo, Guadalupi. All. Cuccù

RETI: 35’ st Vesprini

ARBITRO: Ubaldi di Fermo, Tidei di Fermo, Caporaletti di Macerata

NOTE: Nessun cartellino estratto dal direttore di gara; corner 10 – 0; recupero 0’ + 3’

LA CRONACA

Nel turno infrasettimanale di Coppa Italia, al “Fratelli Mastrocola”, il Porto Sant’Elpidio matura  la sua sesta vittoria consecutiva fra campionato di Promozione e la competizione in esame, mantenendo da altrettante gare la porta inviolata. La classifica del girone ora subisce una variazione non indifferente, con gli elpidiensi che salgono al primo posto a sei punti e la Lorese e l’Atletico Piceno seguono ad un solo punto.

Incontro odierno all’insegna degli under, con gli ospiti che schierano nove undicesimi di età compresa fra i 17 e i 19 anni. Partita piuttosto equilibrata, con la baby compagine fermana che non sente la pressione e imposta il gioco diligentemente, ma i locali, forti della maggiore esperienza sul terreno di gioco non permettono che si creino dei varchi. La formazione di Stefano Cuccù gioca bene, tiene botta ai padroni di casa, favoriti dal fattore campo e non si scompone.

Nel finale, però, a 10’ dal triplice fischio dell’arbitro Ubaldi di Fermo, i calzaturieri trovano il guizzo vincente grazie ad un colpo di testa di Vesprini e passano in vantaggio. Il gol del classe 1999 da serenità a tutta la squadra e permette di giocare con il cronometro fino al termine del match. Il Porto Sant’Elpidio si toglie così un sassolino dalla scarpa, vendicandosi per la sconfitta rimediata qui in terra maceratese il 15 Ottobre scorso, in campionato. Vittoria che fa morale in casa elpidiense, in vista del match di sabato contro il Montecosaro, quando gli uomini di Cuccù saranno pronti per una nuova battaglia con l’obiettivo di conservare il gap dal Chiesanuova.

Leonardo Nevischi 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X