facebook twitter rss

Colletta alimentare, superati i 35 quintali

MONTEGRANARO - Cesare Ciarpella: “Ottimo risultato anche in un momento di crisi ed in concomitanza di altre raccolte necessarie e dovute alle conseguenze drammatiche degli effetti sismici degli ultimi mesi”
Print Friendly, PDF & Email

whatsapp-image-2016-11-28-at-18-35-19

Grande soddisfazione per il risultato raggiunto ancora una volta da Montegranaro nella giornata della raccolta della colletta alimentare. Superati i 35 quintali di aiuti alimentari raccolti, meglio nel totale delle merci raccolte anche di altri centri vicini più grandi, un risultato eccezionale il cui merito va ai montegranaresi che si sono superati ancora una volta, per il quinto anno consecutivo, e che rende orgoglioso Cesare Ciarpella che sottolinea anche il momento in cui è stato ottenuto questo risultato: “Anche se in un momento di crisi ed in concomitanza di altre raccolte necessarie e dovute alle conseguenze drammatiche degli effetti sismici degli ultimi mesi”.

whatsapp-image-2016-11-28-at-18-34-43

Poi il ringraziamento di Cesare Ciarpella va ai suoi concittadini ed alle associazioni che hanno contribuito ad ottenere questo risultato: “Tutti insieme abbiamo compiuto un gesto che ci rende consapevoli della possibilità di stare di fronte al bisogno di altri, riscoprendo la propria umanità, al di là di ogni differenza di condizione e riaccendendo le ragioni del proprio vivere nel dono di poco o di tanto. Per questo siamo sempre grati a chi ha permesso tutto ciò, a tutti i nostri concittadini  che hanno fatto la spesa, veramente commoventi per la grande generosità ed ai quasi 100 volontari “in giallo”, rappresentanti di tanti gruppi ed associazioni sia religiose che laiche”. Di fronte ai supermercati del centro calzaturiero si sono dati il cambio i volontari provenienti dalle varie associazioni che si sono unite per rendere possibile la raccolta tra volontari della Caritas, dell’Azione Cattolica, del Movimento Focolarini, dell’associazione Alpini, di quella dei carabinieri in congedo, del gruppo Scout ma anche privati cittadini che si sono uniti ai volontari. Infine, ma al pari degli altri, gli studenti della scuola media coordinati dalla professoressa Calamante. A questi, ma soprattutto alla generosità dei cittadini montegranaresi va il ringraziamento di Ciarpella e delle persone che beneficeranno di tale generosità.

l.z.

whatsapp-image-2016-11-28-at-18-35-05


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X