facebook twitter rss

Folgore Veregra,
la speranza salvezza
negli arrivi di mercato

ECCELLENZA - Nonostante la pessima situazione di classifica la società si sta muovendo per potenziare, con tasselli esperti, tutti i reparti della rosa. Nel mentre però salutano Padovani e Perrella
Print Friendly, PDF & Email

logo-sociale-folgore-veregra

FALERONE – Con l’arrivo di dicembre ecco la finestra di mercato, momento utile per operare trasferimenti tra calciatori vincolati. La squadra del presidente Roberto Ciccioli ha l’impellente necessità di attingere forze esperte per tentare di risollevare la pesante situazione che la vede desolatamente schiacciata sul fondo della lista con zero punti.

Alla vigilia del nuovo impegno di campionato, precisamente contro la Biagio Nazzaro di Chiaravalle, ecco dunque le parole dell’uomo mercato gialloblù, Paolo Santarelli. “Ci sono molte trattative in corso – l’esordio del dirigente – ma al momento nulla di ufficiale. Sono certi invece gli addii del centrale difensivo Padovani (approdato al Bolzano in D, ndr) così come sono stati resi noti gli svincoli dei fratelli Perrella, attaccanti, liberi di accasarsi altrove”.

Nel relativismo del caso, la Folgore Veregra si è dunque privata del perno della difesa nonché del suo cannoniere, autore di cinque centri. La rosa, costruita last second e senza ritiro prestagionale, ora è dunque anche al netto di quei tasselli che, sino al recente passato, potevano rappresentare un quid qualitativo diverso rispetto allo standard dato in mano prima a mister Saturnino Quinzi, poi al collega Raffaele Gesuelli.

“Siamo consapevoli delle nostre necessità – prosegue Santarelli – nonostante tutto non vogliamo affatto mollare, tant’è che stiamo operando per inserire tasselli in tutti i reparti, quindi a breve cercheremo di chiudere per potenziare difesa, centrocampo ed attacco. Certamente stiamo valutando elementi rispondenti alle nostre esigenze, vale a dire giocatori maturi ed esperti che possano fungere anche da chioccia ai tanti ragazzi che da inizio campionato sono con noi. Entro l’inizio della prossima settima potrebbero quindi esserci delle ufficializzazioni in questo senso”.

Paolo Gaudenzi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X