fbpx
facebook twitter rss

Con le Winx e la pista di pattinaggio
arriva il Natale

PORTO SANT'ELPIDIO - Dal Comune: "Un Natale fuori dall’ordinario, all’insegna dell’accoglienza e della solidarietà anche grazie alla collaborazione con i cittadini delle zone terremotate ospiti nelle strutture ricettive cittadine. Numerose le iniziative incentrate su solidarietà e accoglienza a cominciare dalla presenza nel mercatino delle casette di legno di alcuni produttori provenienti dalle zone colpite dal sisma"
Print Friendly, PDF & Email

c

Si apre oggi alle 16 il programma di festeggiamenti natalizi in città promosso dall’assessorato al Turismo in collaborazione con diverse associazioni locali, con l’apertura dei mercatini nelle casette di legno e l’inaugurazione di una pista di pattinaggio all’avanguardia.
“Un programma – fanno sapere dal Comune – ricco e variegato che anche quest’anno animerà le giornate di festività immergendo il borgo marinaro in un’atmosfera particolare fatta di luci, musica, sapori, insoliti incontri e personaggi fatati.
Si accendono già da oggi le luminarie e l’albero di Natale in Centro, giovedì 8 dicembre è la volta gli alberi di Natale nei quartieri e nel salotto cittadino di via Cesare Battisti alle 16 si rinnova la tradizione del concerto del Coro Polifonico Le Voci dell’Unisono e Corale Polifonica Città di Porto Sant’Elpidio. Nella stessa giornata grande festa al quartiere Faleriense con il mercatino ed il tradizionale Presepe Vivente, nel quartiere San Filippo con un pomeriggio di giochi e animazione ed intorno all’albero di Marina Picena e Fonte di Mare.
La festa entra nel vivo sabato 10 dicembre con l’arrivo delle fatine Winx in via Cesare Battisti per Winx Magic Xmas, un pomeriggio di laboratori, animazione e spettacoli intorno all’albero di Natale, la serata continua all’insegna del divertimento con lo spettacolo Musica, Risate e Comicità al Palasport con Enzo Salvi ed altri ospiti e l’attesa nuova edizione al teatro delle Api de La Musica è… spettacolo di arte varia a cura della Croce Verde.
Confermato per il secondo anno l’appuntamento con EppurSiMuove Festival delle Statue viventi per domenica 18 dicembre, per trascorrere un pomeriggio suggestivo con insoliti personaggi e mercatino per le vie del centro.
Un Natale fuori dall’ordinario, all’insegna dell’accoglienza e della solidarietà anche grazie alla collaborazione con i cittadini delle zone terremotate ospiti nelle strutture ricettive cittadine. Numerose le iniziative incentrate su solidarietà e accoglienza a cominciare dalla presenza nel mercatino delle casette di legno di alcuni produttori provenienti dalle zone colpite dal sisma. Molte saranno le occasioni per raccogliere fondi da destinare alla ricostruzione a partire dalla Maratonina Solidale di giovedì 8 dicembre, una camminata a passo libero di 5 km con partecipazione anima di 5 euro che saranno destinate alle popolazioni terremotate, a tutti gli atleti verrà donata una confezione di lenticchie di Visso. La solidarietà percorre la strada dello spettacolo e della musica a cominciare con lo spettacolo Magia in una Sera d’Inverno organizzato dall’associazione Pro Loco, dal Gran Galà Telethon di domenica 11 dicembre ed il dj set speciale “Musica dove serve un sorriso in più” di Andy Fluon (Bluvertigo) & Skip Collins domenica 18 dicembre in via Cesare Battisti, fino ad arrivare al grande concerto Note Solidali del 29 dicembre al palasport che vedrà salire sul palco alcuni tra i più noti talenti locali come Contrabband, Senzassenso, Spaghetti a Detroit, Zuth ed altri con lo scopo di raccogliere fondi per le popolazioni terremotate.

imm_mil_1

“Non nascondo la soddisfazione e la stanchezza per l’allestimento del programma di quest’anno. Un calendario caratterizzato dall’accoglienza e dalla solidarietà – dice l’assessore al Turismo Milena Sebastiani – la presenza dei cittadini dei paesi colpiti dal sisma ha arricchito ulteriormente il periodo natalizio di valenze ed occasioni per stare insieme. In quest’ottica si inseriscono le preziose iniziative del Presepe Vivente del 1 gennaio in Pineta in collaborazione con i comuni di Visso, Ussita e Castelsantangelo sul Nera, la rassegna I Cori delle Marche del 7 gennaio che raccoglierà i cori provenienti da tutta la regione ed il convegno con Noi Marche dal titolo emblematico “Mai così vicini” del 21 gennaio. L’impegno da parte dell’amministrazione è stato quello di garantire anche in una situazione di bilancio non particolarmente favorevole, basti pensare che i fondi stanziati per il Natale ammontano a soli 8.000 euro, la consueta qualità e varietà. Anche quest’anno la pista di pattinaggio ed il villaggio di Natale resteranno una piacevole costante intorno alla quale si avvicenderanno tantissimi eventi ad ingresso gratuito. Come ogni anno è stato fondamentale il supporto dei nostri sponsor che ringrazio insieme a tutti i collaboratori che si sono impegnati per allestire un programma ricco e variegato che mi auguro possa rendere piacevoli le festività natalizie concedendo soprattutto a chi ne ha più bisogno dei momenti di divertimento e serenità”.
Soddisfazione anche da parte del sindaco Nazareno Franchellucci: “Con tenerezza ricordo che qualche anno fa per i cittadini di Porto Sant’Elpidio l’unica attrazione era forse il presepe di Angelo Medaglia sotto la Chiesa. Una tradizione che proprio quest’anno giunge alla cinquantesima edizione e che nel frattempo si è inserita in un calendario ricchissimo. Specie nell’ultimo periodo è venuta fuori l’enorme capacità di collaborazione e la solidarietà degli elpidiensi che anche per le festività natalizie hanno messo al centro gli ospiti provenienti dalle zone terremotate. Un altro elemento chiave di questo programma è la valorizzazione di via Cesare Battisti, il primo degli interventi di riqualificazione che valorizzeranno il centro cittadino. Ringrazio l’assessore Milena Sebastiani, gli uffici, le associazioni e tutti i soggetti che si sono spesi per l’allestimento di un programma che non ha nulla da invidiare a città con maggiori disponibilità economiche”.

Oltre al mercatino nelle casette di legno in piazza Garibaldi, si potrà curiosare tra antiquariato, collezionismo e shabby chic nella serie di appuntamenti con A spasso nel tempo, mercatino vintage, deliziarsi tra le leccornie della tradizione enogastronomica con il mercatino Cose Buone per Natale del 10 e 11 dicembre, trarre spunto per i regali di Natale del mercatino Sotto il Vischio dal 21 al 24 dicembre e dagli appuntamenti periodici di #SoloCoseBelle mercatino dell’artigianato ed hobbistica sempre in via Cesare Battisti a partire dal mattino ogni fine settimana fino al 22 gennaio. Denso anche il calendario per il nuovo anno con la musica folk della Diego Mercuri &Wrecking Band a Villa Baruchello il 2 gennaio, la grande festa della Befana in via Cesare Battisti con la Befana che scende dai tetti e l’animazione per i bambini ed una conclusione eccezionale la sera al Palasport per Sabato Matto Speciale Befana, gran galà di giocoleria.
Un programma tutto da scoprire che in questi gironi sarà in distribuzione negli esercizi commerciali della Città ed è già disponibile sulla pagina Facebook dell’Assessorato al Turismo. Concerti, teatro, animazione, momenti conviviali, tombolette, importanti rassegne d’arte, mostre, presentazione di libri, raduni motociclistici, spettacoli di burattini ed artisti di strada e molto altro”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X