facebook twitter rss

Nè vincitori nè vinti fra
Chiesanuova e Nuova Sangiorgese

PROMOZIONE - Gol, emozioni e un punto a testa, fra maceratesi e fermani. I locali sfiorano la vittoria del possibile terzo posto, gli ospiti trovano il quarto pari consecutivo
Print Friendly, PDF & Email

Chiesanuova - Nuova Sangiorgese

CHIESANUOVA DI TREIA (MC) – Terzo pareggio interno per i locali, un mezzo passo falso che forse non era nelle previsioni della vigilia. Il team ospite guidato da Marco Pennacchietti, schiera il neo arrivato Manuel Santagata (dal Montegiorgio via Sangiustese), mentre lascia in tribuna Juan Sebastian Marcoaldi, giocatore arrivato dal San Marco Servigliano che sicuramente sarà utile già dalle prossime gare per le sorti rivierasche. Nuova Sangiorgese che consegue il quarto pareggio consecutivo in campionato, il settimo in dodici gare, insomma un inedito record per il girone B di Promozione.

IL TABELLINO

CHIESANUOVA 2: Piermattei; Paoloni, Belelli (15′ st Rango), De Santis, Aquino, Aringoli, Medei (15′ st Pasqui), Rapaccini, Gentili (20′ pt’ Chiaraberta), Santoni, Coppari. A disposizione: Menghi, Sacchi, Raffaelli, Bonvecchi. Allenatore Luca Travaglini

NUOVA SANGIORGESE 2: Screpanti; Orsini, Iuvalè, Bibini, Tidei, Gobbi, Gabaldi, Trobbiani, Paniconi (24′ st Mauro), Carlini, Santagata (28′ st Giuliani). A disposizione: Canaletti, Savelli, Perticarini, Ricci, Laurenzi. Allenatore Marco Pennacchietti

RETI: 15′ pt Gabaldi, 45′ pt Coppari, 18′ st Chiaraberta, 30′ st Gobbi

NOTE: Ammoniti Rapaccini, Rango, De Santis, Aquino, Tidei, Trobbiani, Paniconi, Orsini; corner 5 – 4; recupero 2’+5′; spettatori 200 circa.

LA CRONACA

Come ormai da routine per la Nuova Sangiorgese il segno x sembra essere di casa. Al vantaggio rivierasco di Gabaldi, su uno splendido pallonetto che brucia Piermattei, risponde Coppari, in finale di tempo, trasformando un calcio di rigore guadagnato da Santoni. Nella ripresa i padroni di casa galvanizzati dalla rete giunta a pochi minuti dal thè caldo, volano sulle ali dell’entusiasmo e cercano il vantaggio, prima con un’azione giocata sull’asse Chiaraberta – Coppari, poi con l’assolo dello stesso Chiaraberta che semina il panico fra la difesa ospite e insacca alle spalle di Screpanti. Quando i giochi sembrano fatti per i maceratesi, ecco che la formazione fermana rimette la situazione in equilibrio grazie alla marcatura di Gobbi. Nel finale il Chiesanuova reagisce e tenta di siglare il gol della vittoria, ma il risultato non cambia.

La compagine di Travaglini frena ancora dopo lo stop subito in casa del Montefano e perde di vista la vetta e le prime posizioni di classifica, pur salendo al quarto posto. La Nuova Sangiorgese, invece, ha molto da interrogarsi dopo l’ennesimo pareggio stagionale. I rivieraschi non sanno più vincere: o sono costretti a recuperare lo svantaggio come contro il Potenza Picena (sotto di due reti dopo 7′), o non riescono a mantenere il vantaggio acquisito, come nel match col Montecosaro, dove nel 3-3 finale, per due volte avanti e per due volte raggiunti. La formazione di Porto San Giorgio ora si vede al decimo posto in classifica, in attesa del prossimo incontro casalingo contro il Portorecanati.

Leonardo Nevischi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti