fbpx
facebook twitter rss

Romagna Centro 0 – Fermana 2,
la parola agli allenatori

SERIE D - "I ragazzi trasformano in campo le indicazioni ed il lavoro fatto in allenamento". Parole del trainer canarino Flavio Destro
Print Friendly, PDF & Email
ferrante

Il difensore della Fermana Ferrante, infortunatosi ad una spalla durante la partita in esame

CESENA – Missione compiuta per la Fermana. Le reti di Cremona e Petrucci valgono la rinnovata impresa corsara che, in termini di classifica, si traduce con la conquista del momentaneo terzo posto.

mister-simone-muccioli

Mister Simone Muccioli, guida del Romagna Centro

E’ Simone Muccioli a varcare per primo la soglia della sala stampa dell’Orogel Stadium “Dino Manuzzi” di Cesena. Il mister della squadra di casa, dispiaciuto per la sconfitta ma per nulla deluso dalla prestazione dichiara: “Devo fare comunque un plauso ai miei ragazzi per l’impegno che dimostrano sia in partita che durante tutto il lavoro settimanale. Sapevo che la Fermana è in un momento d’oro in cui sta acquisendo ulteriore solidità, mentre il Romagna Centro è un progetto nuovo che si prefigge di crescere nuove leve”. In effetti i bianco celesti romagnoli costituiscono la squadra anagraficamente più giovane di tutto la serie D (dalla classe 1992 del suo capitano alla 1998), e tale freschezza può costituire un’arma a doppio taglio: “Avere dei giocatori così giovani – prosegue Muccioli –  se da un lato ci consente di vedere resistenza, energia ed agonismo, dall’altro però evidenzia quella mancanza di malizia e di opportunismo che solo l’esperienza può fare acquisire”.

mister-flavio-destro

Il tecnico Flavio Destro, allenatore della Fermana

Inevitabilmente entusiasta mister Flavio Destro, che prima di rientrare nelle Marche con tre punti in più in classifica, afferma: “E’ stata una piacevole partita, i ragazzi riescono a portare in campo tutti i frutti dei sacrifici dimostrati negli allenamenti. La maturità vista oggi  ha  permesso alla Fermana di realizzare due reti senza rischiare mai troppo”. Il suo volto passa però immediatamente da disteso a visibilmente preoccupato quando gli viene chiesto delle condizioni fisiche di Edoardo Ferrante, infortunato alla spalla durante il match, dal quale è uscito visibilmente dolorante: “E’ stato portato di corsa in ospedale, sono in attesa di responsi più precisi, ma spero vivamente possa ristabilirsi al più presto

Silvia Remoli

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X