facebook twitter rss

Paramenti sacri dei due papi viventi
in mostra alla Collegiata

SANT'ELPIDIO A MARE - Pregiati lavori dell’atelier Lavs, sono stati illustrati fra l’emozione dei presenti dal professor Papetti e dal direttore creativo Sorcinelli. La mostra resterà aperta fino al 29 dicembre
Print Friendly, PDF & Email

Da sin. Alberto Valentini, Matteo Verdecchia, Stefano Papetti, Filippo Sorcinelli, Giovanni Martinelli, don Enzo Nicolini vicino a una veste pontificale di Benedetto XVI utilizzata per la solennità dei santi Pietro e Paolo in Vaticano il 29 giugno 2008

Inaugurata nella sala museo della Collegiata la Mostra “Vestimenta – le vesti pontificali dei papi” promossa dal Comitato “La Città Presepe”, Pro Loco e Parrocchia. In esposizione alcune vesti talari utilizzate da Benedetto XVI e Francesco nelle maggiori solennità. 

Dopo i saluti del presidente della Pro Loco Giovanni Martinelli, dell’arciprete don Enzo Nicolini e del vicesindaco Matteo Verdecchia, Filippo Sorcinelli, direttore creativo della Lavs, l’atelier che da diversi anni realizza le vesti per il Vaticano, ha parlato della particolarità dei lavori, sottolineando come le creazioni rimandano alle antiche tradizioni anche quando appaiono sobrie. “Il professor Stefano Papetti, richiamando l’accuratezza della lavorazione, rigorosamente a mano secondo le antiche tradizioni italiane – fanno sapere dall’Academia Elpidiana di studi storici – ha illustrato la storia delle vesti e delle cerimonie pontificie da Pio XII a oggi: a volte, ha detto Papetti, non si tiene conto che l’antico sfarzo come l’uso della sedia gestatoria erano dovuti alla necessità di far vedere il pontefice, cosa oggi facile grazie ai mezzi televisivi e di comunicazione. Particolare emozione per i presenti poter ammirare e toccare i paramenti utilizzati da papa Francesco nella cerimonia di inizio del suo magistero. La mostra resterà aperta fino al 29 dicembre”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti