facebook twitter rss

La panoramica di Promozione
dopo la prima fase
di campionato

CALCIO - Giro di boa per Porto Sant'Elpidio, Nuova Sangiorgese, Monturano Campiglione e Futura '96 che chiudono l'anno solare tra sorrisi e amarezze
Print Friendly, PDF & Email

I tifosi del Porto Sant’Elpidio in extasi dopo la vittoria a Potenza Picena

PROMOZIONE – Giunti alla quattordicesima giornata del Girone B di Promozione, le compagini del fermano si preparano a vivere la sosta natalizia. Il Porto Sant’Elpidio di Stefano Cuccù, dopo aver suonato la nona sinfonia allo Scarfiotti di Potenza Picena, potrà godersi al meglio la pausa. Trentasei i punti in classifica, frutto di dodici vittorie di cui nove consecutive, in un quadro simile rimangono del tutto a lato le sole due sconfitte. Nove vittorie come nove sono i punti di vantaggio dalle inseguitrici Trodica e Lorese. Il primo incontro targato 2017 vedrà la compagine di Anna Rita Pilotti di fronte ad un temuto Chiesanuova, che sarà l’avversario dei biancazzurri anche nella semifinale di Coppa Italia.

Anche in casa Nuova Sangiorgese i tifosi hanno di che essere felici. Il tutto grazie al buon momento che i loro beniamini stanno attraversando, usciti dal tunnel dei pareggi grazie alla vittoria a Treia, e non da meno in virtù degli acquisti sostanziosi fatti dalla società in questo mercato di riparazione. I nerazzurri ora si trovano a metà classifica, a meno cinque dall’ultima posizione utile per i playoff (attualmente occupata dal Ciabbino) e ad un margine di sei punti dalla griglia playout, ma possono contare su un finale di girone piuttosto agevole, infatti alla ripresa arriverà il Corridonia in casa. I rivieraschi che ambiscono alle posizioni di vertice, saranno messi alla prova nel girone di ritorno, quando affronteranno formazioni del calibro del Trodica, dell’Atletico Piceno e della Lorese, ma solo dopo aver giocato il derby col Monturano Campiglione.

Quest’ultimo, dopo aver attraversato un periodo buio con ben quattro sconfitte consecutive sulle sette totali, sembra essersi ripreso. I tanti infortuni, fra cui quelli illustri di Malloni e Fabrizio Vallesi, hanno fatto sì che la squadra ne risentisse, alternando buone prestazioni, come contro Potenza Picena, Aurora Treia e Lorese, a pessime figure (vedesi Corridonia e Trodica). Alla ripresa la compagine di mister Bagalini sarà al completo e sarà proprio allora che dovrà iniziare ad immagazzinare punti, visto il calendario favorevole che la vedrà misurarsi con squadre alla portata e che militano nei bassifondi come Atletico Azzurra Colli, Atletico Piceno e Futura ’96.

Anche la squadra di Capodarco di Fermo, a quota 13 come i calzaturieri, deve iniziare la sua risalita nel nuovo anno. La manita patita contro Garcìa e compagni potrebbe aver ridotto in briciole gli animi dei ragazzi di Di Clemente, che comunque sia dopo la sosta saranno pronti, grazie anche ai nuovi innesti, a dire la loro. Il girone di ritorno dei fermani sarà caratterizzato dall’alternarsi di match abbordabili e di sfide complicate al cospetto di formazioni di vertice. Dunque il 2017 di Promozione è pronto a regalare molte emozioni ai tifosi e a tutti gli appassionati, appuntamento quindi al 7 e all’8 gennaio per vivere la quindicesima giornata.

Leonardo Nevischi

Gli ultras della Nuova Sangiorgese nella vittoria a Treia


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti